Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Serravalle-Grignasco: prove di carico sulla passerella
Attualità Serravalle e Grignasco -

Serravalle-Grignasco: prove di carico sulla passerella

L'obiettivo è chiarire quali possano essere le criticità della struttura, per poi valutare come intervenire.

Serravalle-Grignasco

Serravalle-Grignasco: prove e incontri per definire il futuro della passerella, chiusa ormai da tempo.

Serravalle-Grignasco, la passerella

La Passerella che unisce Serravalle e Grignasco ancora sotto esame. Pochi giorni fa sono cominciati i primi interventi ad opera di una ditta specializzata per riuscire a fare chiarezza in merito al destino del ponte che collega i due paesi. In merito al futuro della storica infrastruttura, chiusa da parecchio tempo, si è parlato molto, anche perché si tratta di una delle arterie che hanno sempre avuto un ruolo importante per la storia locale. Nelle scorse settimane era stato indetto un tavolo tecnico tra Comune di Grignasco e Serravalle per fare chiarezza su come indirizzare il futuro della Passerella. Dalla sinergia tra i due enti sono emersi tanti progetti condivisi.

Le prove

«Mercoledì 5 una ditta specializzata è partita dalla prima fase dei controlli – spiega il vice sindaco Guido Bondonno -. Le operazioni hanno rilevato le frequenze dinamiche dell’infrastruttura. A seguire saranno elaborati i dati per la realizzazione delle prove di carico definitive». L’obiettivo è chiarire quali possano essere le criticità della struttura. «Desideriamo capire quale sia il livello di stabilità del ponte e in base a questo vedremo come intervenire – mette in luce Bondonno – Le idee sono parecchie, ma dovremmo avere qualche certezza in più per poter essere più esaustivi». Si attendono dunque le ulteriori verifiche. «Le prove di carico con camion carichi di materiali pesanti, posizionati sull’intero impalcato, saranno effettuate la prima settimana di settembre – prosegue il vice sindaco -. Da metà del prossimo mese dovremmo inoltre avere gli esiti di tutte le verifiche effettuate».

Un nuovo incontro

E le comunità legate dalla Passerella sono in trepidazione per sapere quale sarà il destino dello storico ponte, per cui è già stata organizzata anche una raccolta firme. «Non dimentichiamo che stiamo parlando di una infrastruttura degli anni Settanta che doveva essere impiegata solo a livello ciclo-pedonale – prosegue Bondonno -. Poco dopo i sindaci di Serravalle e Grignasco diedero l’autorizzazione alla circolazione veicolare. Essendo chiuso da qualche tempo, il ponte potrebbe necessitare di migliorie, il che significa che dovremmo andare a bussare le porte a coloro che vorranno sostenere il nostro progetto». E prossimamente il Comune di Serravalle potrebbe incontrare quello di Grignasco per decidere su cosa puntare. «Quando avremo i risultati definitivi, vorremmo indire un nuovo incontro con Grignasco per capire anche loro quale possa essere la soluzione migliore per la storica infrastruttura».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *