Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Sizzano si laurea online in medicina e prende 110 e lode
Attualità Novarese -

Sizzano si laurea online in medicina e prende 110 e lode

Sara Albertinetti, iscritta all'università di Genova, ha discusso una tesi sulla fibrosi cistica.

Sizzano si laurea online in medicina: 110 e lode per la giovane Sara Albertinetti.

Sizzano si laurea online in medicina con il massimo dei voti

Traguardo pieno di soddisfazione per Sara Albertinetti, 25 anni di Sizzano, che si è laureata in medicina e chirurgia il 22 luglio scorso all’università degli studi di Genova con la massima votazione di 110/110 e lode. Un risultato tanto atteso, date le singole prove nel corso dei sei anni di corso di studi, che è stato comunicato via web.
LEGGI ANCHE: Sizzano Giulia e Cristina si laureano discutendo la tesi via web

Discussione da casa

Il titolo della tesi era “Disomogeneità nella valutazione diagnostica di fibrosi cistica e patologie correlate: un’indagine sull’interpretazione di otto casi clinici proposti a 50 specialisti internazionali”. Il periodo di tesi è stato svolto nel centro regionale di fibrosi cistica, all’Istituto Giannina Gaslini di Genova. Come molti suoi colleghi Sara ha discusso l’elaborato online, tramite la piattaforma Microsoft teams che l’ha portata a collegarsi da casa al sito di ateneo.

Passione di una vita

La giovane dottoressa è da sempre appassionata al mondo scientifico, infatti ha frequentato il liceo scientifico Alessandro Antonelli a Novara, e durante l’ultimo anno ha sostenuto il test per accedere alla scuola di medicina che ha superato brillantemente. Essendo un test nazionale, è passata in graduatoria all’ateneo di Genova.
LEGGI ANCHE: Guardabosone Veronica laureata con una delle prime tesi “dal vivo”

Alla scoperta di Genova

Si è così trasferita per questi sei anni, inizialmente con molto timore per la lontananza da casa e per il fatto che Genova fosse una città sconosciuta, timore che è stato “vinto” nel momento in cui ha trovato compagni provenienti da tutta Italia ad affrontare le sue stesse paure, dei professori molto preparati e una città da scoprire.

Un futuro da costruire

Il suo progetto attuale è studiare per il test di specializzazione che sarà a settembre, nel frattempo inizierà a lavorare con sostituzione di altri medici e guardie mediche. Sara ha diverse idee per il suo futuro che dipenderanno però dall’esito del concorso di specialistica nazionale.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *