Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Sparare agli stambecchi: se ne parla nella zona del Monte Rosa
Attualità Fuori zona -

Sparare agli stambecchi: se ne parla nella zona del Monte Rosa

Durante un convegno di cacciatori a Macugnaga presentato un progetto per aprire la stagione venatoria anche a questi grandi mammiferi delle Alpi.

Sparare agli stambecchi: se ne parla nella zona del Rosa. Durante un convegno di cacciatori a Macugnaga presentato un progetto per aprire la stagione venatoria anche a questi grandi mammiferi delle Alpi.

Sparare agli stambecchi: se ne parla nella zona del Monte Rosa

I cacciatori aprono alla possibilità di riprendere a sparare agli stambecchi. Durante un convegno a Macugnaga, centro dell’Ossola sotto il Monte Rosa, è stato infatti presentato il “Progetto stambecco”, ritenuto fattibile dall’Unione nazionale cacciatori zona Alpi (Uncza). In pratica, visto che la popolazione di questi grandi mammiferi sarebbe in aumento un po’ ovunque (si parla di 50mila capi su tutte le Alpi), si vorrebbe riprendere la caccia.

LEGGI ANCHE: Ammazzare 150 cinghiali per un premio di 80 euro

Si è ipotizzato il “modello svizzero”, con la possibilità di abbattere al massimo il 10 per cento della popolazione presente. Si tornerà a parlarne ancora ai piedi del Rosa durante l’assemblea dei cacciatori alpini, sempre a Macugnaga.

2 Commenti

  • alessandro belviso ha detto:

    andate al poligono. cos’è sti idea, i cinghiali sono difficili e sempre inc. mentre gli stambecchi in pratica li puoi anche avvicinare ?

  • mark ha detto:

    Ma se vi ammazzate di più tra di voi… altro che stambecchi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente