Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Stefano Sottile questa notte in tivù: l’atleta borgosesiano proverà a qualificarsi per le finali
Attualità, Sport Borgosesia e dintorni -

Stefano Sottile questa notte in tivù: l’atleta borgosesiano proverà a qualificarsi per le finali

I migliori dodici accederanno alla finale, in calendario domenica 1 agosto alle 12.10 (19.10 a Tokyo).

Entra nel vivo l’avventura olimpica a Tokyo del borgosesiano Stefano Sottile. L’atleta proverà a qualificarsi per le finali.

Stefano Sottile questa notte in tivù

Dopo essersi allenato al campus di Tokorazawa, da un paio di giorni Stefano Sottile è al villaggio olimpico. E inizia a respirare l’aria delle Olimpiadi. Venerdì 30 luglio alle 2.15 ora italiana (le 9.15 del mattino in Giappone), infatti, il portacolori delle Fiamme Azzurre sarà impegnato insieme ad altri trentuno concorrenti nelle qualificazioni del salto in alto. I migliori dodici accederanno alla finale, in calendario domenica 1 agosto alle 12.10 (19.10 a Tokyo).

Gli allenamenti con Paolo Camossi

E mentre amici, famigliari e tifosi si stanno organizzando per non perdersi la gara davanti alla televisione, Stefano a Tokyo sta lavorando per presentarsi all’appuntamento al massimo della forma. Ha smaltito il fuso orario e ha iniziato gli allenamenti seguito da Paolo Camossi, responsabile del settore salti delle Fiamme Azzurre, gruppo sportivo per cui è tesserato. La sua allenatrice Valeria Musso è rimasta in Italia per via delle normative anti-Covid, ma i contatti via social non mancano.

Il sogno della finale

Per la finale, Sottile dovrà avvicinare la sua miglior prestazione di sempre, quel 2.33 saltato a Bressanone nel 2019 che gli ha regalato il “minimo” per le Olimpiadi e un sogno da custodire con grande cura.

A Borgosesia e nel mondo sportivo valsesiano sale intanto l’attesa per domani notte. C’è tanta curiosità ed emozione nell’attesa della prova del primo borgosesiano impegnato in una olimpiade. La gara sarà trasmessa su Rai2.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *