Attualità Borgosesia e dintorni -

Tentata estorsione ai Loro Piana, la solidarietà di Tiramani

Anche Eraldo Botta ha espresso la propria vicinanza alla famiglia, «esempio di moralità e di amore per il territorio».

furto nei magazzini

Tentata estorsione ai Loro Piana, la solidarietà del mondo politico valsesiano.

Tentata estorsione ai Loro Piana, la solidarietà di Tiramani

Dal mondo politico e amministrativo della Valsesia tanti i messaggi di solidarietà nei confronti della famiglia Loro Piana, vittima di un tentativo di estorsione.

Il sindaco di Borgosesia e onorevole Paolo Tiramani ha espresso la sua solidarietà alla famiglia.

«Ho letto con dispiacere la notizia della tentata estorsione ai Loro Piana da parte di un funzionario dell’Agenzia delle Entrate di Vercelli che, grazie all’ottimo lavoro delle Forze dell’ordine, è stato arrestato. L’impostore avrebbe chiesto 300mila euro con la minaccia di divulgare informazioni su una vertenza tra la società e il Fisco».

«Esprimo la mia personale vicinanza alla famiglia Loro Piana, imprenditori di spessore, miei concittadini, e persone perbene che si sono sempre distinte per generosità e altruismo nei confronti di tutta la nostra comunità».

Anche Botta esprime vicinanza alla famiglia

«Ho appreso della tentata estorsione messa in atto da parte di un funzionario dell’Agenzia delle Entrate di Vercelli alla famiglia Loro Piana – scrive il presidente della Provincia di Vercelli Eraldo Botta –. A tutti loro, esempio di moralità e di amore per il territorio, va la mia vicinanza e la mia solidarietà. Alle Forze dell’Ordine, che hanno impedito la condotta criminale del funzionario e l’hanno arrestato, il mio sentito apprezzamento e ringraziamento».

E Botta aggiunge ancora: «Dobbiamo condannare senza paura questi episodi e avere fiducia nelle forze dell’ordine. Dobbiamo denunciare e portare a galla gli atteggiamenti criminali che coinvolgono noi o i nostri cari. Non fidiamoci mai di chi, con i pretesti più disparati, ci chiede soldi. Se abbiamo un dubbio, chiamiamo sempre le forze dell’ordine».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.