Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Torna a ottobre la Fiera di Doccio, cancellata lo scorso anno
Attualità Borgosesia e dintorni -

Torna a ottobre la Fiera di Doccio, cancellata lo scorso anno

La data sarà quella tradizionale della terza domenica di ottobre, sempre al “Gabbio” (sotto alla provinciale) di Quarona.

Torna a ottobre la Fiera di Doccio. Avviata l’organizzazione della manifestazione.

A ottobre può tornare la Fiera di Doccio

Si riparte con la Fiera di Doccio. La decrescita dei contagi e le speranze legate ai vaccini restituiscono fiducia agli operatori del territorio. Anche l’associazione Fiera di Doccio, infatti, sostenuta da Unione montana Valsesia e Comune di Quarona, riparte con l’organizzazione della Fiera del bestiame.

«L’emergenza sanitaria ci ha privato lo scorso anno della fiera – dice l’assessore all’agricoltura dell’Unione montana Marco Defilippi -. L’incertezza legata ai contagi, a cui si è aggiunta anche l’alluvione, ha costretto nell’ottobre 2020 a sospenderla. Ma oggi i dati ci confortano e la diffusione dei vaccini fa ben sperare per i prossimi mesi, e così abbiamo deciso di mettere in moto la macchina organizzativa. La decisione definitiva arriverà all’ultimo mese alla luce di quella che sarà la situazione nazionale legata al quadro sanitario».

Sempre la terza domenica di ottobre

La data sarà quella tradizionale della terza domenica di ottobre. «Siamo ormai rodati per l’organizzazione – spiega Franco Milesi, presidente dell’associazione Fiera di Doccio – e sappiamo che occorrono mesi per dotarsi di tutti i permessi, per contattare gli espositori, organizzare gli stand e curare tutti i dettagli dell’evento».

«Anche nel 2020, seppur non si sia potuta fare, la nostra associazione ha continuato a lavorare perché tutto fosse pronto appena possibile. Poi l’alluvione ha devastato l’area dell’evento, e noi ci siamo tutti attivati per ripristinarla e renderla nuovamente agibile. Ora quindi partiamo da quest’area pronta per accogliere nuovamente allevatori, bestiame, espositori e soprattutto il pubblico».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *