Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Trivero negozio del baratto compie 5 anni: ha più di 550 clienti
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Trivero negozio del baratto compie 5 anni: ha più di 550 clienti

Sono 314 italiani e 235 stranieri gli utenti che nei mesi scorsi hanno utilizzato l'esercizio del baratto.

Trivero negozio del baratto compie 5 anni: ha più di 550 clienti.  Il 2018 è stato per il negozio il quinto anno di attività, e l’impatto positivo sul territorio è evidente.

Trivero negozio del baratto compie 5 anni: ha più di 550 clienti

Sono 314 italiani e 235 stranieri gli utenti che nei mesi scorsi hanno utilizzato il negozio del baratto aperto a Trivero sotto i portici del Centro Zegna dall’associazione Delfino. Una clientela che arriva non solo dal Triverese, ma anche da tutta la Valsessera, la valle di Mosso e in alcuni casi anche oltre Biella. «Come è noto – spiega Clara Mello Rella, volontaria Delfino responsabile del servizio – “Uso e riuso” è nato per essere un punto di scambio di abiti usati ma in buone condizioni. E’ un modo per condividere, per evitare sprechi e per creare relazioni di comunità. La clientela nella maggior parte dei casi adotta appunto questa modalità dello scambio, ma alcune persone tendono a portare solamente, altre prendono senza portare. Ringraziamo tutti coloro che alimentano questo percorso virtuoso di scambio e riuso».

Staff volontari

Lo staff del negozio è composto da una quindicina di volontari, tra cui un uomo e due giovanissime volontarie, studentesse. Insieme si coprono i vari turni di apertura al pubblico e delle pulizie. Le regole cui attenersi sono pochissime: sono ammessi due passaggi al mese e si possono prendere al massimo dieci capi per volta. I volontari Delfino aprono il negozio ogni giovedì pomeriggio e sabato mattina, ma altre due aperture (lunedì mattina e venerdì pomeriggio) sono garantite dai ragazzi dell’Oasi del benessere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente