Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Vacanze in Valsesia, dal bresciano i primi turisti a Quarona
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Vacanze in Valsesia, dal bresciano i primi turisti a Quarona

Il sindaco Pietrasanta: «Quando i sindaci e i privati della Valsesia si uniscono allora si raggiungono importanti risultati»

Vacanze in Valsesia, dal bresciano i primi turisti a Quarona.

Vacanze in Valsesia

“Vacanze in Valsesia” entra nel vivo! L’iniziativa lanciata dall’onorevole Paolo Tiramani e sposata
dai sindaci di tutta la valle procede a gonfie vele e cominciano ad arrivare i primi turisti.
Nel fine settimana di inizio agosto è arrivata una coppia del bresciano (comune di Montichiari) che
ha visitato Varallo e Quarona. Papa Matteo e Fregnoni Laura che hanno comprato uno dei pacchetti
messi a disposizione dalle amministrazioni comunali.
Il sindaco di Quarona Francesco Pietrasanta gli ha incontrati al mercato cittadino di mercoledi.
«Ho voluto incontrare personalmente questi due visitatori – afferma il primo cittadino – per
conoscerli e capire l’opinione sul progetto e soprattutto sulla Valsesia. Sono rimasto soddisfatto sia
per gli apprezzamenti fatti sui luoghi visitati e in particolar modo sulle considerazioni fatte sulla
nostra comunità. Accogliente e disponibile».
I due bresciani hanno dormito a Varallo al Vecchio Albergo del Sacro Monte e hanno visitato chiese
e monumenti dei paesi limitrofi, comprese le chiese di Quarona. Ad accompagnarli nel tour la guida
turistica Monica Ingletti.
«Abbiamo creato alcuni pacchetti ad hoc – spiega Pietrasanta – per dare un’offerta completa ai
vincitori di Vacanze in Valsesia. Vitto, alloggio, visite guidate e degustazioni delle nostre
prelibatezze. L’obiettivo deve essere quello di far conoscere la nostra magnifica Valle e sponsorizzare
i nostri prodotti. Questo progetto potrà diventare un volano per creazione di ricchezza e posti di
lavoro».

LEGGI ANCHE: Vacanze Valsesia: oggi alla Capanna Margherita l’estrazione dei 100 fortunati

I due turisti si sono fermati qualche giorno in più del previsto proprio perché ben accolti e
impressionati dai luoghi e siti visitati. Torneranno sicuramente a trovarci.
«Quando la Valsesia, i suoi sindaci e i privati si uniscono – conclude il sindaco di Quarona – si
raggiungono grandi obiettivi. Il futuro è questo. Dobbiamo rilanciare la nostra valle su tutti i punti di
vista. L’idea di Tiramani è stata un successo che dovremo replicare in altri settori e potenziare su tutti
i fronti. Sono ottimista per il futuro e spero che molti giovani andati via o che stanno studiando fuori
provincia possano scegliere la nostra terra per stabilirsi e lavorare. Noi daremo il massimo per creare
un futuro migliore»

 

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE.

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente