Attualità Borgosesia e dintorni -

Valduggia ricostruisce l’antico lavatoio di Zuccaro

Il gruppo dei Terrieri restituisce nuova vita a uno dei simboli di un'epoca passata.

Valduggia ricostruisce

Valduggia ricostruisce il lavatoio: rappresenta il simbolo di un’epoca passata.

Valduggia ricostruisce il lavatoio

Il lavatoio di Zuccaro ritorna agli antichi fasti. Lavori in corso sull’opera secolare, che per anni, all’ingresso della frazione di Valduggia, è stato un punto di ritrovo per gli abitanti. Lasciato da tempo all’abbandono, il gruppo dei Terrieri ha deciso di restituire alla struttura il decoro che merita quale simbolo della vita sociale del paese. Costruito un centinaio di anni fa, il lavatoio di Zuccaro è stato per decenni quotidianamente utilizzato dalle donne della frazione per lavare i panni. Ed era anche un punto di ritrovo per tutti, sia donne che uomini, giovani e anziani.

LEGGI ANCHE: Quarona recupera vecchio lavatoio del Fej

L’abbandono

Con il trascorrere del tempo, e l’avvento degli elettrodomestici, l’uso del lavatoio è stato pian piano accantonato. La mancanza di manutenzione protratta nel tempo ha visto cadere in disuso la struttura. Per questa ragione il gruppo Terrieri della frazione ha deciso di recuperarlo per garantirne il futuro: «Da molto tempo non venivano eseguiti interventi per preservarlo – spiegano i Terrieri della frazione -. C’è il rischio che possa rovinarsi del tutto sino al punto di doverlo abbattere. Non vogliamo finisca per andare persa questa testimonianza della vita del passato, e così abbiamo deciso di ripristinare l’intera struttura».

L’intervento

I lavori, iniziati da una quindicina di giorni, stanno restituendo al vecchio lavatoio l’aspetto del passato: «Si è reso necessario ricostruire completamente le colonne che sorreggevano il tetto che con il tempo erano crollate – spiegano dalla frazione -, quindi si passerà alla realizzazione della copertura: utilizzeremo dei vecchi coppi recuperati. Saranno anche sistemate la vasca e l’intera pavimentazione». I lavori saranno finanziati con i fondi raccolti durante iniziative organizzate negli anni dal gruppo Terrieri: «Alcune delle nostre feste sono state proposte proprio per raccogliere denaro a favore del lavatoio – concludono i Terrieri -: ora è arrivato il momento di utilizzare le somme raccolte per questo scopo. Un grazie ai frazionisti che hanno sostenuto l’obiettivo, e a un benefattore che ha voluto elargire un importante contributo per il ripristino del nostro lavatoio».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.