Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Varallo zingari derubano artigiano: a processo
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Varallo zingari derubano artigiano: a processo

Una banda di zingari di Lodi è finita sotto processo a Vercelli per i colpi messi a segno soprattutto nella zona di Varallo.

Varallo zingari derubano artigiano. Un anno e mezzo fa una banda proveniente da Lodi colpì in Valsesia portandosi via materiale edile senza dare troppo nell’occhio. Tra i derubati Antonio Cesa: «Grazie ai fotogrammi del Comune di Borgosesia e alle indagini dei carabinieri sono stati scoperti»

Varallo zingari derubano artigiano: portato via un compressore nuovo.

Ad Antonio Cesa avevano rubato un compressore nuovo proprio sotto casa. Lo avevano attaccato a un furgone senza farsi sentire ed erano partiti allo volta della Lombardia sperando di farla franca, ma l’imprenditore si è mosso subito a fare denuncia e cercare gli indizi sospettando che si trattasse di un furto portato a termine da persone da fuori zona. Le indagini dei carabinieri poi portarono a scoprire una banda di zingari specializzata in questi colpi.

Il processo a Vercelli

Martedì 8 gennaio in tribunale a Vercelli sono sfilati come testimoni i carabinieri che portarono avanti le indagini e anche i proprietari dei mezzi che vennero trafugati. «Non posso che ringraziare per la grande capacità del corpo vigili urbani di Borgosesia e i carabinieri di Varallo per averli beccati subito – riprende Cesa -. Purtroppo queste persone sono ancora libere».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente