Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Virginia nonna da record: 106 anni a Trivero
Attualità Borgosesia e dintorni Sessera, Trivero, Mosso -

Virginia nonna da record: 106 anni a Trivero

L'ultracentenaria, originaria di Borgosesia, ha tagliato l'invidiabile traguardo con la sua abituale lucidità.

virginia nonna

Virginia nonna Virginia taglia un traguardo da record: ha compiuto 106 anni.

Virginia nonna dei record

Un traguardo decisamente invidiabile quello tagliato da Virginia Marcodini: ha spento ben 106 candeline. L’ultracentenaria, originaria di Bettole a Borgosesia, è ospite da alcuni anni nella residenza per anziani Mary Zegna a Trivero Valdilana. Nei giorni scorsi ha festeggiato il suo compleanno con i familiari e gli operatori della struttura. Un traguardo importante che ha vissuto con lucidità, anche se gli acciacchi degli anni le hanno creato disturbi alla vista e all’udito. «La zia – spiega la nipote Piera Comune – è ancora lucida, e fino a tre anni fa viveva da sola a Bettole seguita dalla sorella più giovane, che di anni ne ha 90 e che l’aiutava nelle varie faccende. Noi familiari, che viviamo a Trivero Valdilana, passavamo a vedere come stava, ma era comunque autosufficiente fino a pochi anni fa. La grinta infatti non le è mai mancata e neppure la salute. A parte la vista che le è calata di molto e vede solo delle ombre, per il resto sta bene».

Classe 1914

Nonna Virginia è nata a Ginevra il 21 gennaio del 1914, quando è iniziata la Grande guerra. Nello stesso anno, per dire, nascevano Pietro Germi, Alberto Lattuada, Gino Bartali. La ultracentenaria è passata attraverso due guerre mondiali e ha trascorso la sua vita con semplicità dedicandosi alla famiglia, al lavoro e alle sue passioni. Ha lavorato per 44 anni, come operaia, alla Manifattura Lane Borgosesia dove l’unico periodo di mutua l’ha preso solo in occasione della maternità, e dove è andata in pensione più di 50 anni fa. In gioventù si era sposata con Italo Gallini, da cui aveva avuto un figlio Antonello, che purtroppo è deceduto. «Bisogna dire – continua la nipote – che la zia si è sempre curata molto. Amava vestirsi bene e truccarsi. Ci teneva alla sua persona e al suo fisico e quando doveva uscire per andare a messa o da qualche parte le piaceva vestirsi con cura. Ancora oggi si fa fare la tinta ai capelli, li ha sempre avuti neri. E’ un suo desiderio e quindi continuiamo a fare in modo che possa tingerli, anche se non ci vede più bene e non può guardarsi allo specchio. Sappiamo che questo piccolo vezzo la rende felice».

I viaggi

Ma Virginia, fino a che l’età glielo ha permesso, ha amato anche viaggiare e ha effettuato, nella sua lunga vita, diversi viaggi in tutta Europa partecipando anche a gite organizzate. «Conoscere e scoprire nuovi posti era una sua grande passione – conclude la nipote – così come le piaceva curare il suo orto. Nella sua vita ha sempre avuto molta grinta e c’è l’ha ancora oggi che ha compiuto 106 anni. Bisogna anche dire che ha ancora un grande appetito e che non prende nessuna medicina, e questo credo sia una rarità alla sua età. Noi vogliamo farle un affettuoso augurio di un compleanno speciale».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente