Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Aggredito brutalmente al volto e alla schiena
Cronaca Fuori zona -

Aggredito brutalmente al volto e alla schiena

L'aggressore è un 20ennne marocchino, 19enni i due spalleggiatori

botte e abusi

Aggredito brutalmente nell’area dell’ex parcheggione a Vercelli da un connazionale marocchino

Aggredito brutalmente con un sasso e una spranga di legno

Ieri pomeriggio un 31enne marocchino è stato trovato dalla polizia riverso a terra sanguinante nell’area dell’ex parcheggione di via Viotti, a Vercelli. Gli agenti sono stati avvertiti da alcuni passanti. A ridurlo così un connazionale, che lo ha colpito con un sasso e una spranga di legno picchiandolo al volto e alla schiena. Il responsabile era insieme ad altre due persone, che dopo il pestaggio si sono date alla fuga verso viale Garibaldi. I due spalleggiatori hanno 19 anni e sono stati fermati per primi, poi, a seguito di ulteriori accertamenti, la squadra volante ha individuato l’autore dell’aggressione. Si tratta di un 20enne già noto alle forze dell’ordine. I tre sono stati denunciati per lesioni aggravate e rapina in concorso. Approfondimenti su “Notizia Oggi Vercelli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente