Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Diciotto sanzioni in valle di Mosso: le scuse non funzionano
Cronaca Sessera, Trivero, Mosso -

Diciotto sanzioni in valle di Mosso: le scuse non funzionano

C'è chi voleva andare a trovare i genitori, chi andava a fare spesa in un altro Comune.

accampati in riva

Diciotto sanzioni in valle di Mosso per gli automobilisti trovati in giro senza un motivo plausibile dai carabinieri.

Diciotto sanzioni

Sono bastate due mezze giornate di pattugliamento ai carabinieri della valle di Mosso per fermare diciotto automobilisti e sanzionarli. Tutti erano in giro senza un valido motivo in tempi di Coronavirus.  C’è chi ha provato a giustificarsi dicendo che andava a fare spesa a Cossato, anche se di supermercati ce ne sono nel territorio della valle. Chi ha chiesto di andare a trovare i genitori residenti nel biellese. Nulla da fare, per tutti è arrivata una sanzione amministrativa.

LEGGI ANCHE: Raffica di controlli e sanzioni.

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente