Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Escursionisti bloccati al bivacco per due giorni
Cronaca Fuori zona -

Escursionisti bloccati al bivacco per due giorni

I soccorritori li hanno raggiunti a quota 2.200 metri a Sauze di Cesana, in provincia di Torino.

escursionista trovato

Escursionisti bloccati al bivacco a Sauze di Cesana, in provincia di Torino: salvati dopo due giorni.

Escursionisti bloccati

I soccorritori sono riusciti a riportare a valle i due escursionisti rimasti bloccati per due giorni nel bivacco a quota 2.200 metri di Sauze di Cesana, in provincia di Torino. Questa mattina le ricerche con l’elicottero erano impossibili a causa della ridotta visibilità. È stata quindi costituita una squadra con tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco.

Il soccorso

I soccorritori sono partiti dall’abitato di Sestriere in motoslitta. Hanno raggiunto la frazione di Bessè Haut, ancora isolata per le abbondanti nevicate, e hanno ritenuto il terreno sufficientemente sicuro, nonostante il grado di pericolo valanghe 4 su una scala di 5. Hanno quindi proseguito con gli sci e le pelli di foca fino al bivacco. Qui hanno trovato i due escursionisti, stanchi e infreddoliti ma illesi. Fornendo loro delle racchette da neve, li hanno riportati a valle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente