Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Fiamme al deposito di rifiuti elettronici: una puzza tremenda invade il territorio
Cronaca Fuori zona -

Fiamme al deposito di rifiuti elettronici: una puzza tremenda invade il territorio

A fuoco quello che resta di elettrodomestici, telefoni cellulari, monitor.

Fiamme al deposito di rifiuti elettronici: una puzza tremenda invade il territorio. A fuoco quello che resta di elettrodomestici, telefoni cellulari, monitor.

Fiamme al deposito di rifiuti elettronici: una puzza tremenda invade il territorio

L’altra notte si è verificato un incendio all’Amiat di Volpiano, in via Brandizzo, nel Torinese. Un forte odore di plastica bruciata ha invaso non solo Volpiano ma anche il territorio circostante. Non solo nella vicina Brandizzo si sente questa puzza ma anche a Caluso e Chivasso. L’Amiat è un’azienda che tratta i cosiddetti rifiuti Raee (apparecchiature elettroniche, elettrodomestici, telefoni cellulari, monitor). Lo riporta Prima Chivasso.
LEGGI ANCHE: Incendio Mulligans Gattinara: dimesse le due persone intossicate

L’intervento dei vigili del fuoco

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri della Compagnia di Chivasso e i tecnici dell’Arpa. Intanto sono molti i cittadini dei paesi limitrofi che stanno segnalando alle forze dell’ordine e anche all’Arpa il forte odore che si sente ormai da diverse ore. I soccorsi ora stanno smassando per iniziare il minuto di spegnimento ma, trattandosi per il 99 per cento di materiali plastici e affini, ci andrà ancora del tempo per considerare l’incendio completamente spento.
Foto di Andrea Pochettino
LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *