Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Gli portano a casa due ragazzine, lo filmano e lo ricattano
Cronaca
0 commenti.

Gli portano a casa due ragazzine, lo filmano e lo ricattano

Diabolica vendetta messa in atto da una banda di immigrati nei confronti di un connazionale che li aveva denunciati.

Gli portano a casa due ragazzine, lo filmano e lo ricattano. Diabolica vendetta messa in atto da una banda di immigrati nei confronti di un connazionale che li aveva denunciati.

Gli portano a casa due ragazzine, lo filmano e lo ricattano

Li aveva denunciati dopo che lo avevano derubato di 1000 euro e malmenato. E allora mettono in atto un piano diabolico. Gli portano a casa due ragazzine minorenni, lo drogano e partono con il festino hard. Intanto filmano tutto. Poi lo riempiono di botte, lo derubano e cominciano il ricatto: pagaci o il video finisce su YouTube. Protagonisti di questo episodio una banda di quattro marocchini residente nel Novarese, già noti alle forze dell’ordine, e un loro connazionale.

LEGGI ANCHE: Ricattato dalla maga con i video intimi

L’indagine, il processo e la condanna

A trovare la vittima ancora priva di conoscenza era stata una pattuglia della polizia, allertata dai vicini. Da qui è partita un’indagine che ha permesso di identificare i quattro. Uno ha patteggiato, uno è morto, gli altri due sono stati processati l’altro giorno con rito abbreviato per lesioni, rapina, estorsione. Uno è stato condannato a 7 anni e 9 mesi, l’altro a 6 anni.

Scritto da: p.piercarlo@gmail.com

TAG: Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *