Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Imprenditore piemontese rapito in Nigeria: liberato
Cronaca Fuori zona -

Imprenditore piemontese rapito in Nigeria: liberato

L'uomo era stato sequestrato durante un viaggio in taxi.

imprenditore rapito

Imprenditore piemontese rapito: Sergio Favalli, originario del Cuneese, era stato sequestrato il 30 marzo.

Imprenditore piemontese: il rapimento

Era stato sequestrato mentre in taxi viaggiava da Abuja a Kaduna, in Nigeria, il 30 marzo. A dare l’allarme era stata la moglie di Sergio Favalli, di origine nigeriana, che ha allertato un amico italiano. Da lì sono partite le attività dell’Aise, in collaborazione con l’intelligence nigeriana, fino alla liberazione di questa mattina.

Le indagini

Questa sera l’imprenditore tornerà a casa. Sul suo caso è stato aperto un fascicolo d’indagine per sequestro di persona con finalità terroristiche. Favalli dovrà raccontare l’accaduto alla Procura di Roma. Nei giorni scorsi è stato invece liberato in Siria Sergio Zanotti, dopo tre anni di prigionia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente