Seguici su

Cronaca

Investita in bici: muore dopo un giorno di agonia

Pubblicato

il

Investita in bici: muore dopo un giorno di agonia. Tragica fine per una donna di 68 anni. Indagini in corso.

Investita in bici: muore dopo un giorno di agonia

Era stata investita da una vettura l’altro giorno, mentre stava pedalando lungo una strada del paese, poco lontano da casa. Era stata soccorsa e trasportata d’urgenza al Cto di Torino.

Ma la situazione era disperata: una donna di 68 anni, Alfonsina Martino, è morta al centro ospedaliero torinese dopo un giorno di agonia. Ha cessato di vivere nella giornata di ieri, sabato 10 settembre. L’incidente era accaduto a Verolengo, centro tra Crescentino e Chivasso.
LEGGI ANCHE: Bimbo di 9 anni in bici investito da furgone: è gravissimo

Le indagini sulla dinamica

La donna era stata investita da una 74enne alla guida di una Fiat 600. Sul posto, oltre agli operatori sanitari, anche i carabinieri della compagnia di Chivasso e gli agenti della polizia locale per i necessari rilievi per stabilire con precisione la dinamica dei fatti.
Foto d’archivio

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *