Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Legna e rovi a fuoco, ma la situazione degenera. Intervento dei Vigili del fuoco ad Aranco
Cronaca Borgosesia e dintorni -

Legna e rovi a fuoco, ma la situazione degenera. Intervento dei Vigili del fuoco ad Aranco

I frazionisti di Borgosesia e i pompieri sono accorsi immediatamente. Fortunatamente non si sono registrati danni.

Legna e rovi a fuoco ad Aranco. Per fortuna non si sono registrati danni.

Legna e rovi a fuoco, ma la situazione degenera

Neanche un’ora fa i Vigili del fuoco sono intervenuti ad Aranco, frazione di Borgosesia, per domare un incendio. L’allarme è stato lanciato intorno alle 12.45 di oggi, martedì 16 marzo.

Una prima ricostruzione

Stando alle prime testimonianze, un anziano avrebbe dato fuoco a un ammasso di legna e rovi. Ma la situazione sarebbe poi sfuggita di mano. L’incendio ha avuto origine all’inizio di via delle Fontane, vicino all’area di sosta del Circolo Acli. Le fiamme stavano infatti avanzando verso il parcheggio. Sono stati quindi chiamati i soccorsi per domarle.

In attesa dei soccorsi è intervenuto un ragazzo, che ha cercato di soffocare il fuoco. Nel giro di mezz’ora l’emergenza era rientrata. Fortunatamente non si sono registrati danni.

LEGGI ANCHE: Inizi di siccità: si registrano i primi incendi. Canadair in azione nel biellese e torinese

Nessun danno per il Circolo Acli

Come detto, le fiamme sono state domate prima che raggiungessero le vetture parcheggiate e il Circolo Acli. Ma i residenti e i frequentatori del Circolo si sono comunque spaventati. Il borgosesiano Cristian Belotti, presidente del circolo, ha voluto tranquillizzare tutti, scrivendo sui gruppi cittadini:

Voglio rassicurare tutti. Il circolo Acli di Aranco non è coinvolto nell’incendio. Dopo l’alluvione ci sarebbe mancato giusto il fuoco. È comunque tutto sotto controllo grazie ai pompieri.

Foto di Cristian Belotti.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *