Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > “Mio figlio deve rientrare a scuola”. Pediatri minacciati dai genitori
Cronaca Novarese -

“Mio figlio deve rientrare a scuola”. Pediatri minacciati dai genitori

Negli ultimi giorni parecchi medici hanno ricevuto minacce da parte di famiglie che pretendevano la riammissione dei propri figli in quarantena.

“Mio figlio deve rientrare a scuola”. Pediatri minacciati dai genitori. Negli ultimi giorni parecchi medici hanno ricevuto minacce da parte di famiglie che pretendevano la riammissione dei propri figli in quarantena.

“Mio figlio deve rientrare a scuola”. Pediatri minacciati dai genitori

“Solidarietà ai pediatri novaresi vittime di episodi di intimidazione da parte dei genitori dei loro pazienti. Ora una gestione più efficiente per certificare l’uscita dalla quarantena”. Il vicepresidente del gruppo Lega Salvini Piemonte Riccardo Lanzo esprime la propria solidarietà personale e politica ai pediatri che forniscono la loro opera, oggetto di sempre più diffusi e allarmanti episodi di intimidazione, così come denunciato dalla Fimp, la Federazione italiana medici pediatri. Come riporta Prima Novara, negli ultimi giorni, infatti, sempre più medici hanno ricevuto minacce da parte di genitori che pretendevano la riammissione a scuola dei propri figli in quarantena, decisione per altro non modificabile e di esclusiva competenza del Sisp dell’Asl.
LEGGI ANCHE: Minaccia i familiari e il medico per non farsi visitare
LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *