Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Padre ubriaco massacra di botte moglie e figlia disabile
Cronaca Fuori zona -

Padre ubriaco massacra di botte moglie e figlia disabile

Un 40enne piemontese è stato denunciato: l'allarme dato dai vicini he hanno sentito le urla.

abusi sessuali

Padre ubriaco massacra di botte sia la moglie, sia la figlia disabile. Un episodio sconcertante accaduto nel Torinese, denunciato un 40enne.

Padre ubriaco massacra di botte moglie e figlia

Un uomo rientra a casa ubriaco e picchia selvaggiamente la moglie e la figlia disabile. E’ accaduto l’altro giorno a Verolengo, un piccolo centro della cintura torinese. E solo il caso ha voluto non si concludesse in tragedia. Come riferisce la nuovaperiferia.it, è accaduto domenica 27 gennaio, quando un operaio poco più che quarantenne si è presentato alla porta di casa (a poche decine di metri dal palazzo punicipale e pure dalla caserma dei Carabinieri) in evidente stato di ebbrezza. Urla, minacce e poi schiaffi e pugni sia contro la moglie che contro la figlia disabile, minorenne. Sentite le urla, a dare l’allarme sono stati i vicini.

Soccorsi e denuncia

Mamma e figlia sono state immediatamente trasportate al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso, mentre il marito e padre è stato denunciato a piede libero in attesa di eventuali successive misure disposte dalla Procura di Ivrea. Un caso particolarmente odioso di violenze in famiglia si era avuto a ottobre nel Biellese quando, secondo le accuse, una donna fu malmenata con lo scopo di procurare un aborto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente