Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Rifiuti abusivi: Borgosesia costretta a ripulire
Cronaca Borgosesia e dintorni -

Rifiuti abusivi: Borgosesia costretta a ripulire

Lungo la stradina che dalla Fornace scende in via Marconi, vicino alla costruzione della Sii

Rifiuti abusivi lungo la stradina che dalla Fornace scende in via Marconi. Il passaggio viene utilizzato ogni giorno dai residenti per raggiungere rapidamente il centro città

Rifiuti abusivi lasciati dagli incivili

Nei giorni scorsi è stata ripulita dall’immondizia la strada pedonale che dalla Fornace scende in via Marconi. A segnalare la presenza di bottiglie, lattine, sacchetti e cartacce varie abbandonate a terra, erano stati alcuni cittadini attraverso i social media. Il passaggio viene utilizzato ogni giorno da molti residenti per raggiungere il centro città. La situazione peggiore si trovava nell’area a ridosso della struttura gestita dalla Sii: lì era stata lasciata una buona quantità di rifiuti. E spazzatura se ne trovava anche nel prato sottostante. L’incuria della zona è evidente pure sui muri della costruzione della Sii, con scritte e disegni che la deturpano da tempo.

I suggerimenti arrivano da Facebook

E in Facebook fioccano le osservazioni degli utenti. C’è chi suggerisce di posizionare telecamere nei punti un po’ più “nascosti” di Borgosesia, e chi propone di sfoltire la vegetazione boschiva per permettere una migliore visuale su tutta la zona. L’area è quindi stata sottoposta dagli operatori del servizio comunale a una pulizia generale, i rifiuti recuperati e rimesso un cestino. Nell’ottobre di due anni fa, nella stessa area si era già verificato un episodio di inciviltà: una delle transenne poste prima del ponticello era stata divelta e gettata nel corso d’acqua sottostante, che poco oltre vede terminare il suo tratto scoperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente