Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Si sposta dal Comune per comprare il pane: multato
Cronaca Fuori zona -

Si sposta dal Comune per comprare il pane: multato

L’uomo, da Gaglianico, era diretto a Oropa: un viaggio di circa 17 km, considerato “non necessario”.

Si sposta dal Comune per “prendere il pane fresco”: giustificazione insufficiente.

Si sposta dal Comune per comprare il pane

Ha violato le regole sugli spostamenti in zona arancione e quando è stato fermato per i controlli ha addotto una motivazione insufficiente: «Volevo prendere il pane fresco». L’episodio è stato raccontato dal sindaco di Biella, Claudio Corradino, durante una diretta su facebook.

LEGGI ANCHE: Festa di compleanno in un B&B: sanzionato un gruppo di giovani

Multato: spostamento non necessario

Come riportano i colleghi di Prima Biella, l’uomo è stato sanzionato. Ricordiamo che in tutto il Piemonte sono vietati gli spostamenti verso altri Comuni e verso altre Regioni, a eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative e situazioni di necessità (motivi di studio, di salute o per usufruire di servizi non disponibili nel proprio Comune) o dei Comuni con meno di 5mila abitanti.

LEGGI ANCHE: Party al bar con 40 persone: multato titolare

Perché è stato multato

Gaglianico ha meno di 5mila abitanti, ma Oropa è frazione del Comune di Biella, che è capoluogo di provincia.

Cosa si può fare in zona arancione

Dalle 5 alle 22 è consentito spostarsi esclusivamente all’interno del proprio Comune senza necessità di motivare lo spostamento; dalle 22 alle 5 sono vietati tutti gli spostamenti, a eccezione di quelli motivati da comprovate (con autocertificazione) esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *