Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Truffato triverese: fino ad Aosta per il gommone che non esiste
Cronaca Sessera, Trivero, Mosso -

Truffato triverese: fino ad Aosta per il gommone che non esiste

I carabinieri sono riusciti a risalire ai responsabili. Sono due uomini della provincia di Pescara

Truffato triverese. Sognava un gommone per qualche giro al mare o al lago, invece ha dovuto sporgere denuncia per truffa. Il modello Tender Typhoon 305 acquistato su Subito.it non esisteva

Truffato triverese 46enne

Sognava un gommone per qualche giro al mare o al lago, invece ha trovato l’ennesima truffa su Internet. Vittima un 46enne di Trivero che dopo aver versato 350 euro era pronto anche ad andare a prendere il gommone. L’appuntamento fissato dal venditore, poi risultato un truffatore, era in centro ad Aosta. L’avrebbe aspettato a casa sua per consegnarglielo. Peccato che all’arrivo nel capoluogo valdostano, il triverese non ha trovato nessuno ad attenderlo. Si è presentato all’indirizzo che il venditore gli aveva fornito, ma ha scoperto che quelle case erano disabitate da anni e non c’era alcun gommone. Inutili i tentati di raggiungere telefonicamente il venditore: il gommone Tender Typhoon 305 acquistato sul sito online Subito.it era una truffa.

Ha sporto denuncia ai carabinieri

Al 46enne non è restato altro che presentare denuncia ai carabinieri. Dopo le opportune verifiche, i militari sono riusciti a risalire a due uomini residenti nella provincia di Pescara; entrambi sono stati denunciati per truffa. Secondo le indagini sono stati loro ad aver messo un annuncio fasullo sul portale di vendita online comportandosi come un normale venditore interessato a piazzare la merce. Le foto del gommone sembravano pure vere, e per rendere il tutto ancora più realistico avevano dato un indirizzo di casa. L’immobile in effetti ad Aosta c’era, peccato fosse disabitato. Insomma una truffa ben organizzata che è servita a intascarsi 350 euro. Adesso però è scattata la denuncia nei loro confronti. Dovranno appunto rispondere di truffa in concorso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente