Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Alpàa mercoledì 17 luglio: i Negrita festeggiano i 25 anni | VIDEO
Cultura e turismo Varallo e Alta Valsesia -

Alpàa mercoledì 17 luglio: i Negrita festeggiano i 25 anni | VIDEO

Questa sera in piazza Vittorio suonano gli autori di "Che rumore fa la felicità?" E tanti altri appuntamenti.

Alpàa mercoledì 17 luglio: i Negrita festeggiano i 25 anni. Questa sera in piazza Vittorio suonano gli autori di “Che rumore fa la felicità?”

Alpàa mercoledì 17 luglio: i Negrita festeggiano i 25 anni

I Negrita hanno scelto il palco di piazza Vittorio a Varallo per festeggiare il 25° anniversary tour. Sono venticinque anni infatti che la band porta il proprio particolare sound in Italia e non solo. L’appuntamento è fissato per questa sera a partire dalle 21.30. La Teatrale Plus, questo il titolo del tour estivo, è la naturale evoluzione del round invernale “La Teatrale”. Sul palco di alcuni dei teatri all’aperto più suggestivi dello Stivale, la band alternerà brani acustici ed elettrici, in un mix in grado di descriverne al meglio entrambe le anime. In scaletta tutti i classici dei Negrita, con l’aggiunta di brani che difficilmente hanno eseguito dal vivo in passato, per uno show in continua evoluzione. Il tour segue l’uscita dell’album “I ragazzi stanno bene 1994-2019”, raccolta pensata proprio per il 25° che prende il titolo dal brano presentato all’ultimo Festival di Sanremo: 32 brani che ripercorrono l’emozionante storia della band toscana più tre inediti: “I Ragazzi stanno bene”, “Andalusia” e “Adesso basta”.

Il programma della giornata

  • Parco D’Adda. Consueta serata in compagnia delle Pro loco della Valsesia: questa volta l’animazione musicale è a cura di Tequila.
  • Museo della pesca. In occasione dell’Alpàa il museo della pesca a palazzo d’Adda oggi pomeriggio dalle 15 alle 17 propone l’open day degli impianti ittiogenici nell’allevamento e incubatoio della Società valsesiana pescatori sportivi di Locarno.
  • Palazzo D’Adda. A Palazzo d’Adda la mostra di Guillame Delzanno: Bakemono presenta più di 50 opere tra ritratti e illustrazioni in cui fonde elementi ispirati a epoche e culture diverse, dal rinascimento italiano al folklore giapponese
  • Piazza del gusto. Doppio appuntamento mercoledì 17 luglio alla piazza del gusto. L’agriturismo L’Antico sapore di Boca che proporrà gnocchetti di patate ai tre profumi con pesto di zucchine verdi su fonduta al Mottarone e l’agriturismo La Burla di Guardabosone con spiedino di frisceu della Burla con tortino di melanzane, coulis di pomodoro e spuma di mozzarella di bufala.
  • Palazzo dei Musei. Nella rassegna “Musica in cortile” alle 18.30 a Palazzo dei musei concerto del duo “Pot-pourri” di chitarre.
  • Sacro Monte. All’interno dell’oratorio annesso al Santo Sepolcro resta allestita la mostra “Carlo Maria Re (1955-2015). Uno sguardo al cielo. Visioni di un pittore”. La rassegna sarà visitabile per tutta la durata dell’Alpàa, fino a domenica 21 luglio.
  • Piazza Racchetti. In piazza Racchetti nell’ambito dell’appuntamento “La Valmastallone” mercoledì 17 luglio sarà proposto “Cammin-scoprendo”: proposte di sentieri e percorsi alla scoperta di angoli suggestivi, forse poco conosciuti, della Valmastallone.
  • Varallo beach. Alla spiaggetta sotto ponte Antonini per tutta la settimana di Alpàa, dalle 14 alle 15 distribuzione gratuita di 300 kit “Chicco” per giocare sulla sabbia.
  • Visite guidate. Appuntamento interessante con le guide di Itinerantes: oggi alle 21 nella chiesa di Santa Maria delle Grazie incontro intitolato “Figuras scandalosas” dedicata al Giudizio Universale del maestro Gaudenzio Ferrari. Presentazione di don Damiano Pomi, narrazioni di Alice Salvoldi accompagnate al pianoforte da Mattia Zanetti.
  • Biblioteca. Prosegue la rassegna dedicata alla Croce rossa e intitolata “Una storia da amare”, con cimeli, documenti e giornali d’epoca.

 

Tutti i giorni all’Alpàa

  • Contrade storiche. Prodotti tipici e piccoli artigiani, produttori e hobbisti animano per tutta la durata dell’Alpàa la Contrada del burro, quella della tela e quella del vino. Su queste si affacciano palazzi e palazzotti, le cui cantine sono diventate spazi espositivi. Nello spazio della Valmastallone tutte le sere degustazione di prodotti locali.
  • L’artigianato. Piazza Antonini e Palazzo d’Adda diventano il regno dell’artigianato valsesiano. Prodotti tipici e ogni sera dimostrazioni.
  • Villa Virginia e via Fiume. Nuovo appuntamento con Waral, il progetto di arte urbana. Ufocinque, poliedrico artista novarese, realizza un’opera nel giardino di Villa Virginia, mentre Seacreative terminerà il murale in via Fiume con la creazione della Cecca.
  • Villa Virginia. A Villa Virginia, sede dell’Unione montana dei Comuni della Valsesia, “Soffi d’Arte”, esposizione internazionale di arte contemporanea, visitabile fino a domenica 21.
  • Esposizione commerciali. Dalla zona della stazione ferroviaria a piazza Vittorio Emanuele II e poi in diverse altre aree del centro storico, mostra mercato con oltre un centinaio di espositori.
  • Cortile di palazzo dei musei. Il cortile interno dello storico palazzo si trasforma in un’arena delle attività ricreative legate allo sport e agli E-sport (tornei e competizioni collegati al mondo dei videogiochi) con console e pc. Tutti i giorni dalle 15 alle 23.
  • Luna park. In piazza Garibaldi sarà aperto ogni giorno il luna park con sfere galleggianti, tappeti elastici, pesca verticale, pesca dei cigni, jumping, spara alle lattine, mini seggiolini e scivolo gonfiabile.
  • Parco giochi. Nel parco di Villa Durio, sede del municipio, per tutta la durata della manifestazione, parcogiochi Chicco con un’area allattamento e un’area cambio con fasciatoi e tutto il necessario.
  • Piazza Calderini. Vetrina di sport estivi e invernali da praticare in montagna, e degustazione di prodotti agricoli.
  • Stand Notizia Oggi. In corso Roma, il nostro giornale allestisce un punto di incontro con i visitatori: a tutti verrà regalato un braccialetto fluo, e si potranno fare le foto per ricordare insieme a noi queste serate indimenticabili. Chi viene in redazione con il giornale dove c’è la sua foto può ritirare un calendario personalizzato (qui i giorni in cui si può ritirare il calendario).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente