Notizia Oggi Borgosesia > Senza categoria > Claudio Biella stakanovista della bici: 72 gare in un anno
Senza categoria Serravalle e Grignasco -

Claudio Biella stakanovista della bici: 72 gare in un anno

Il ciclista di Serravalle compirà 61 anni ad agosto e numerosi sono i traguardi raggiunti a livello sportivo recentemente.

Claudio Biella stakanovista della bici: 72 gare in un anno. Il ciclista di Serravalle compirà 61 anni ad agosto e numerosi sono i traguardi raggiunti a livello sportivo recentemente.

Claudio Biella stakanovista della bici: 72 gare in un anno

Le due ruote lo seguono nell’arco di un intero anno su tre specialità con altrettanti tipi di bicicletta (da ciclocross, mountain bike e da strada); solo nel 2019, dal 1° gennaio al 31 dicembre, ha partecipato a 72 gare. In media in un anno solare percorre in sella tra i 12 e i 13 mila chilometri. Uno sforzo che porta ottimi risultati tra cui diversi podi l’ultimo dei quali conquistato lo scorso fine settimana in Veneto, a Cavaion Veronese, in provincia di Verona, dove in coppia con Lucio Pirozzini è arrivato in seconda posizione nella Fascia D (che raggruppa categoria SuperGentleman A e B) nei campionati italiani Acsi (Associazione centri sportivi italiani) a staffetta. «Ce l’abbiamo messa tutta a provare a battere la coppia veneta – ha scritto Claudio Biella sulla sua pagina Facebook – e per poco non ci siamo riusciti però abbiamo provato fino alla fine. Vabbè Lucio (Pirozzini, ndr) non abbiamo vinto la maglia ma una bella foto con il mitico Enrico Pengo, grande meccanico di Nibali, e scusate se è poco…».

LEGGI ANCHE Gattinara ringrazia Alfred che in bici ripulisce la città

Passione bici

La bicicletta Claudio Biella, che dopo essere stato elettrauto e benzinaio ora è in pensione, l’ha sempre amata ma per vederla in una chiave agonistica, sebbene rimanendo tra gli amatori, è dovuto passare da un infortunio. «Sciando anni fa mi ero procurato una frattura a tibia e perone che mi aveva costretto a un’ingessatura per 90 giorni – spiega -. Terminato quel lungo periodo per riprendere il tono muscolare ho iniziato a fare un po’ di cyclette e da quel momento la passione è cresciuta. Facendo gran fondo per qualche anno ho gareggiato con il Team Locca e da una decina di anni ho scoperto il ciclocross. Sono stato tra i fondatori del Velo Club Valsesia, la mia attuale associazione che conta una cinquantina di soci».

Risultati

Ci sono alcuni risultati ottenuti in tutti questi anni di cui va più fiero. Attualmente corre nella categoria Supergentleman A (destinata a ciclisti tra i 59 e i 64 anni di età), ed è campione regionale in carica, titolo vinto ad Asti. «Ci sono poi alcuni secondi posti che è vero lasciano un po’ di rammarico ma sono comunque importanti – continua -. Una delle soddisfazioni che difficilmente scorderò è stata la seconda posizione di categoria ottenuta “in casa” l’anno scorso alla gara Granfondo di Borgosesia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *