Notizia Oggi Borgosesia > Senza categoria > Mercatone Uno mobili all’asta: la rabbia dei vecchi clienti
Senza categoria Novarese -

Mercatone Uno mobili all’asta: la rabbia dei vecchi clienti

Ci sono parecchie persone anche della Valsesia e dintorni che a Romagnano o in altre sedi vicine avevano versato caparre ed erano in attesa della consegna quando il gruppo ha chiuso i battenti.

Mercatone Uno mobili all’asta: la rabbia dei vecchi clienti. Pioggia di commenti di clienti di Mercatone Uno hanno lasciato sul sito di Notizia Oggi sotto l’articolo che parlava della messa all’asta dei bene contenuti nei magazzini e nei punti vendita della rete ormai chiusa.

Mercatone Uno mobili all’asta: la rabbia dei vecchi clienti

Tecnicamente, si tratta dell’asta della Shernon Holding, che nell’agosto del 2018 aveva acquistato 55 punti vendita. Ma l’operazione era finita con le carte in tribunale. Ci sono parecchie persone anche della Valsesia e dintorni che a Romagnano o in altre sedi vicine avevano versato caparre ed erano in attesa della consegna quando il gruppo ha chiuso i battenti.

Chi vuole partecipare

Chi volesse avere informazioni sulla procedura può andare sul sito dataroom.astagiudiziaria.com. Lì si possono anche vedere i beni a disposizione nei vari punti vendita. Secondo le disposizioni del tribunale, le offerte dovranno arrivare entro le 18 del 15 novembre via e-mail all’indirizzo f403.2019milano@pecfallimenti.it e la loro congruità sarà valutata dal Tribunale. Ovviamente l’asta è aperta a tutti, ma il Tribunale ha anticipato che verranno privilegiate alcune offerte: un unico stock di tutte le merci; un unico stock per singolo punto vendita o per punti vendita aggregati; oppure un unico stock di tutta la merce, con riguardo alla categoria merceologica. Insomma, si parla di grandi acquirenti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente