Seguici su

Cronaca

Spaccio di coca tra Valsessera e Valdilana: due a giudizio

Finiscono davanti al giudice un 53enne e un 25enne che avevano messo in piedi un vero market della droga.

Pubblicato

il

ghemme arrestato

Spaccio di coca tra Valsessera e Valdilana: due a giudizio. Finiscono davanti al giudice un 53enne e un 25enne che avevano messo in piedi un vero market della droga.

Spaccio di coca tra Valsessera e Valdilana: due a giudizio

Smerciavano grandi quantità di droga in Valsessera e Valdilana. Sono stati rinviati a giudizio M.G., 53 anni di Sostegno e D.M, 25 anni di Valdilana. Nell’inchiesta coinvolti anche due giovani, giudicati in modo separato. L’accusa nei loro confronti è quella di spaccio di sostanze stupefacenti.
LEGGI ANCHE: Aveva con sé 110 dosi di cocaina, arrestato spacciatore ventenne

Un vero market della droga

L’indagine dei carabinieri risale a qualche anno fa tra il 2018 e il 2019. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti la banda aveva prima ceduto 40 grammi di cocaina a 2000 euro a un cliente, poi altri 52 grammi sempre di cocaina a 2.250 euro. A loro carico altre cessioni di sostanze stupefacenti tipo hashish.

Oltre a cessioni di quantitativi minori tra Sostegno, Pray, ma anche Biella e Borgomanero. Insomma avevano messo su un vero e proprio market della droga, anche pesante andando a rifornire il mercato del Biellese orientale.
I due imputati principali dell’inchiesta inoltre sono accusati d’aver speso 5.000 euro in banconote contraffatte, tutte con taglio di 50 euro. Non è stato chiarito da dove provengano i soldi falsi.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *