Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Debutta il Valsesia Street Basket: le foto dei ragazzi impegnati a Quarona
Sport Borgosesia e dintorni -

Debutta il Valsesia Street Basket: le foto dei ragazzi impegnati a Quarona

Esordio in grande per il torneo di pallacanestro “3 contro 3”.

Debutta il Valsesia Street Basket: il torneo di pallacanestro 3 contro 3 è alla sua prima edizione.

Debutta il Valsesia Street Basket

Esordio in grande stile per la prima edizione di “Valsesia Street Basket”, il torneo di pallacanestro “3 contro 3” che si è svolto sabato a Doccio. Dalle 10 di mattina fino a sera una full immersion tra partite, musica, birra, con la partecipazione di 16 squadre e dei ragazzi dell’associazione Passeportout, che durante la pausa pranzo hanno fatto vedere a tutti le loro abilità cestistiche con una esibizione che ha strappato un sacco di applausi e che è diventata un video.

Fai scorrere le immagini per vedere tutte le fotografie

L’organizzazione

Il torneo è stato organizzato da quattro ragazzi appassionati della palla a spicchi, Alessandro Vercelli, Giulio Russo, Estebiano Tulaj e Luca Messina, con il supporto di Letizia Bertini in qualità di speaker e di Khristina Fanchini, Gioele De Antoni e Fabio Bertoni come segnapunti, e il patrocinio del Comune di Quarona. Alla fine della giornata, alla quale hanno partecipato anche Laura Barberi, in rappresentanza di uno degli sponsor, e Maurizio Ballarini, presidente di Valsesia Basket, tutti stanchi ma anche soddisfatti per il successo dell’iniziativa, che sicuramente verrà riproposta l’anno prossimo, magari spalmata su due giorni.

LEGGI ANCHE: Quarona a cena sotto le stelle: le foto della prima serata 

Le partite

In campo, invece, tante sfide combattute e appassionanti. La vittoria finale è andata a “Tutti a novanta-9”, un quartetto di ragazzi novaresi, composto da Andrea Ambrosetti (guardia di pallacanestro Biella ed ex Valsesia Basket), Gioele Bernardi, Tommaso Castano e Lorenzo Cedrati, che hanno totalizzato 118 punti nelle partite disputate. Alle loro spalle “Slam Drunks”, “Zipper”, “Ruggiero dei Team”, “Zio Teo”, “Los Balengos”, “DDV”, “Gli asintomatici”, “Minnesode Timbermilf”, “Pick & Poop”, “Sesso, droga e Bodiroga”, “Ringo 2.0”, “Tiro a Campari”, “Saluta Antonio Spurs”, “Milwaukee Beck’s” e “A Durmì”.

Le altre iniziative

A fare da contorno alle sfide vere e proprio anche una gara delle birre e una sfida al tiro da tre punti. Nella prima si sono imposti (vincendo quattro fustini da 5 litri) i “Tiro a Campari”, ovvero Simone Torta, Lorenzo Filiè, Francesco Canova e Nicolò Cottura, mentre il miglior “cecchino” è stato Matteo Rossi con 18/25, davanti a Matteo Roncarolo (16/25), Riccardo Curvà e Kamal Kamcis Ourobagna (14/25).
Avversari, amici e pubblico si sono poi ritrovata insieme per la pausa pranzo, a suon di salamelle e porchetta. «Un grazie a tutti coloro che si sono fermati a vedere le partite durante la giornata – dicono gli organizzatori – e soprattutto agli sponsor che ci hanno supportato».

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *