Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Gse Zegna porta a casa l’oro nel giavellotto e nel lungo
Sport Sessera, Trivero, Mosso -

Gse Zegna porta a casa l’oro nel giavellotto e nel lungo

Titolo regionale per le atlete Sara Perolio e Milica Travar.

gse zegna

Gse Zegna brilla nelle ultime competizioni: Sara Perolio e Milica Travar conquistano il titolo regionale.

Gse Zegna, i risultati

Grandi risultati per le atlete del Gse Zegna. Sara Perolio, di Quarona, nel fine settimana ha conquistato il titolo regionale nel lancio del giavellotto. 37.08 la misura del lancio che ha permesso all’atleta allenata da Massimo Morello di laurearsi campionessa piemontese della categoria Assoluti, Promesse e Junior. Una prestazione ottenuta nonostante le pessime condizioni atmosferiche, con folate di vento che hanno disturbato costantemente i lanciatori.

Salto in lungo

Nella stessa manifestazione, che è andata in scena sulla pista di Donnas, anche Milica Travar, che ha vinto la gara del salto in lungo (categoria Assoluti) con una misura discreta: 5.78. Tornando al giavellotto, ma nella categoria Allieve e con l’attrezzo da 500 grammi, secondo posto per l’altra portacolori dello Zegna Margherita Barna (32,51), che si è anche piazzata quarta nel lancio del peso di 3 chili. Sorprendente, infine, la medaglia di bronzo ottenuta da Chiara Sala nella gara del giavellotto della categoria Allieve, con la misura di 23,62. Quest’ultima è arrivata anche terza nel lungo, con 5.32.

Lancio del peso

Per ciò che riguarda i lanci, da segnalare che nel fine settimana ai campionati italiani di Rieti (categoria Allieve) saranno in pedana, sempre per lo Zegna, Barna (nel giavellotto da 500 grammi) e Martina Degaudenzi (nel peso di 3 chili). Tornando alle gare regionali, che si sono disputate allo stadio Crestella un altro buon piazzamento per il Gruppo sportivo Zegna è stato quello ottenuto da Giada Gregoletto, che ha chiuso al quinto posto nel disco. E Isaia Guglielmetti della Fulgor Prato Sesia si è piazzato ottavo negli 800 metri e ha vinto la gara dei 1500 metri che però non assegnava titoli regionali.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente