Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Tiro al piattello, due bronzi per padre e figlia Gibellini
Sport Borgosesia e dintorni -

Tiro al piattello, due bronzi per padre e figlia Gibellini

«Una bella soddisfazione per entrambi, i nostri punteggi sono stati buoni e soprattutto Brunella si è lasciata alle spalle diverse atlete».

Tiro al piattello, due bronzi per padre e figlia Gibellini. Enzo e Brunella, infatti, se le sono aggiudicate al campionato italiano di tiro al piattello, specialità Sporting, che si è svolto nel fine settimana sulle pedane emiliane del Tav Alto Reno di Vergato (Bologna).

Tiro al piattello, due bronzi per padre e figlia Gibellini

A sparare 222 specialisti provenienti da tutta Italia, che si sono dati battaglia per il titolo tricolore. E i due borgosesiani si sono fatti onore. Brunella, infatti, è stata preceduta soltanto da Graziella Zambrino, che si è meritata lo scudetto con il risultato finale di 162, e da Alessia Panizza, medaglia d’argento con 157, fermandosi a quota 151 piattelli abbattuti.

LEGGI ANCHE: Enzo e Brunella Gibellini, doppio podio nel tiro al piattello

Ha chiuso a 158, invece, Enzo nella categoria Veterani, in cui il titolo è andato a Giovanni Zamboni con 164 e il secondo posto a Salvatore Valentini con 162 Vincitore assoluto, tra gli Eccelle maschili, il campione uscente Michael Spada, salito sul gradino più alto del podio con il punteggio di 187/200.

«Una bella soddisfazione per entrambi – commenta Ezio Gibellini – , i nostri punteggi sono stati buoni e soprattutto Brunella si è lasciata alle spalle diverse atlete, tra cui alcune convocate anche in Nazionale».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *