Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Anas: «Sul ponte di Romagnano paghiamo adesso i ritardi delle bonifiche»
Attualità Novarese -

Anas: «Sul ponte di Romagnano paghiamo adesso i ritardi delle bonifiche»

Il ponte sarà concluso entro giovedì 28 ottobre, ma le auto potranno transitare soltanto dal 22 novembre.

Anas sul ponte di Romagnano: «Noi abbiamo lavorato con grande impegno, ma non è stato possibile recuperare i mesi persi in primavera con le bonifiche belliche».

Anas riaprirà il ponte di Romagnano dal 22 novembre

Come promesso, Anas terminerà i lavori sul ponte Bailey di Romagnano entro fine ottobre, ma le auto potranno transitare soltanto da lunedì 22 novembre. Dall’ente stradale una comunicazione che per molti pendolari sa di beffa.

E il Comune di Romagnano ha già inviato una lettera di protesta per chiedere di anticipare i tempi, informando anche la Regione. «Così come sono le cose non ci stanno bene – sottolinea il sindaco Alessandro Carini -. Attendere quasi ancora un mese prima dell’apertura sa di beffa. Abbiamo già replicato chiedendo che vengano ristretti i tempi».

La lettera di Anas

Dopo i solleciti da parte delle amministrazioni comunali di Romagnano e Gattinara, Anas ha risposto nei giorni scorsi con una lettera.

Nonostante le grandi difficoltà, quali le ultime derivanti dagli eventi alluvionali di inizio mese, la scorsa settimana il ponte provvisorio ha raggiunto la sponda lato Gattinara. Pertanto confermiamo che il varo completo del ponte sarà concluso entro il 28 ottobre.

Ciò non consentirà l’utilizzo immediato dell’opera, in quanto devono essere completati i collegamenti in rilevato con la viabilità esistente e le relative opere di sostegno. Le operazioni di collaudo, inoltre, sono già in corso. Proprio in questi giorni il collaudatore ha effettuato un’attenta visita e sta programmando le attività di collaudo e le prove di carico sui pali e sul ponte in modo da non rallentare le operazioni di costruzione in corso.

Nonostante ciò, è risultato impossibile recuperare interamente i quasi tre mesi che, per eventi indipendenti dalla scrivente, non è stato possibile utilizzare per le attività di costruzione e, quindi, l’apertura al traffico del ponte è prevista, compatibilmente con le condizioni meteorologiche, per il 22 novembre 2021.

Colpa, in pratica, dei ritardi accumulati in primavera, quando tutto era rimasto a lungo bloccato nell’iter delle bonifiche belliche.

I Comuni non ci stanno

Il Comune di Romagnano ha quindi inviato una nuova lettera (anche questa cofirmata con il Comune di Gattinara) rivolgendosi ad Anas e Regione per chiedere un ulteriore sforzo. Si chiede infatti di anticipare l’apertura al traffico rispetto alla data del 22 novembre (data peraltro fissata all’ultimo momento).

«Vi chiediamo di valutare, compatibilmente con le necessarie autorizzazioni, di velocizzare gli interventi e di poter anticipare la data di apertura rispetto alla data indicata».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *