Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Barioglio Trivero: uno sportello per chi ha malati in casa
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Barioglio Trivero: uno sportello per chi ha malati in casa

L’associazione “Antonio Barioglio” offre consulenza e aiuto, dal 2 aprile a Lora.

Barioglio Trivero: uno sportello di consulenza per i famigliari degli ammalati e il progetto Pollicino che prosegue la sua attività.

Barioglio Trivero: uno sportello per chi ha malati in casa

Da martedì 2 aprile e fino al 31 luglio si aprirà uno sportello di consulenza nella sede di Trivero, via Roma 74. «Lo sportello – spiega la presidente Emanuela Zanotti – vuole essere un punto di incontro con tutti coloro che desiderano essere informati a riguardo della gestione dell’ammalato a domicilio. Per esempio: come ottenere ausili cui si ha diritto; come mettersi in contatto con l’assistente sociale di territorio; come trovare una badante; aiuto al disbrigo di pratiche varie; semplice ascolto dei problemi e delle difficoltà di tutti i giorni; aiuto e suggerimenti per la risoluzione di piccoli problemi di gestione del quotidiano soprattutto in casi di demenza». Si è deciso di attivare questo sportello dopo che l’associazione si è trovata costretta a sospendere il progetto di assistenza domiciliare alle persone anziane.

Contatti

Lo sportello rimarrà aperto il martedì dalle 11 alle 13 con Alessandra Addis (331.6457.446) e il mercoledì dalle 13 alle 15 con Susanna Savogin  (320.0347.135). Si può passare direttamente in ufficio, ma sarebbe bene prendere appuntamento per poter avere un colloquio personalizzato ed efficace. Se lo sportello sarà utile e richiesto potrà essere riaperto col mese di settembre. Si prevede inoltre un possibile corso di formazione per badanti, volontari e familiari di malati di  Alzheimer nel prossimo autunno. Intanto, per chi volesse contribuire al proseguimento delle attività, può sostenere l’associazione con il 5×1000 (codice fiscale 92015190025 da segnare nella dichiarazione dei redditi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente