Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Biblioteca Romagnano ancora chiusa: una storia infinita
Attualità Novarese -

Biblioteca Romagnano ancora chiusa: una storia infinita

A un anno e mezzo dalla chiusura per motivi legati alla sicurezza l’amministrazione commenta: «Difficile la riapertura nei prossimi mesi».

Biblioteca Romagnano ancora chiusa. La vicenda era partita da un esposto presentato dal consigliere della Lega Nord, Silvio Landolfa. Il certificato di prevenzione incendi era stato sospeso dal Comando provinciale dei vigili del fuoco di Novara per il riscontro di varie difformità progettuali.

Biblioteca Romagnano ancora chiusa

«Ci stiamo lavorando – dice il sindaco Cristina Baraggioni -, ma temo che non sarà possibile far ripartire la struttura prima della scadenza dell’attuale mandato amministrativo. Ci speriamo, certo, ma i tempi, già non brevi, si sono allungati ulteriormente a causa della burocrazia».

I lavori

Per ora si è messo mano alle pareti e ai pavimenti, però manca la parte che riguarda i dispositivi antincendio e il controllo degli allarmi. Ed è questa che comporta un maggior impegno di risorse economiche, calcolate, in tutto, di circa 200mila euro. Quando il sindaco di Romagnano, nell’estate del 2017, aveva firmato l’ordinanza per la chiusura dell’edificio, risultato non completamente a norma per quanto riguarda gli impianti, era decisamente più ottimista sulle tempistiche. Tanto che aveva pensato di riprendere le attività prima dello scadere del suo mandato da sindaco. «Qualche intervento è stato effettuato – dice Baraggioni -, però manca ancora la parte riguardante la sicurezza».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente