Attualità Serravalle e Grignasco -

Da candidato sindaco a futuro diacono: Serravalle, la vocazione di Marco Avondo

Il primo passo lungo il percorso è stato il lettorato: «Un momento molto toccante per tutti».

Da candidato sindaco a futuro diacono: Marco Avondo ha intrapreso il percorso per assurgere al ruolo.

Da candidato sindaco a futuro diacono

Primi passi lungo il percorso verso il diaconato per Marco Avondo. Da qualche tempo il serravallese ha cominciato il percorso religioso che gli consentirà di raggiungere la particolare carica liturgica. L’altro giorno, nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista, in presenza del vescovo della diocesi di Vercelli, Marco Arnolfo, e del parroco di Serravalle, don Ambrogio Asei Dantoni, Avondo ha conseguito il “primo step”: il lettorato. «E’ stato un momento molto toccante per tutti noi e la sua famiglia che era presente e ha condiviso quest’esperienza speciale – spiega don Dantoni -. Quello celebrato l’altro giorno è il primo passo per diventare diacono. Si passerà poi alla formazione per diventare ministro della Eucarestia, ed infine si arriverà al diaconato».

LEGGI ANCHE: Le foto della festa a Monchezzola con gli alpini di Serravalle

L’impegno

Avondo è molto conosciuto in paese: negli anni passati era stato anche candidato sindaco e aveva ricoperto il ruolo di consigliere comunale in minoranza. «Marco è una persona sempre disponibile, aiuta tanto in oratorio e offre un importante contributo per animare la funzione religiosa del sabato – mette in luce il parroco -. A conclusione del suo percorso formativo, avrà un compito preciso e sicuramente potrà offrire un ulteriore aiuto in ambito ecclesiastico. Gli auguriamo di poter proseguire con tranquillità e serenità il suo cammino».

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.