Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Delfino Trivero: i capi di seconda mano diventano una sfilata di moda | LE FOTO
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Delfino Trivero: i capi di seconda mano diventano una sfilata di moda | LE FOTO

Una serata di musica per promuovere il negozio “Uso e riuso”.

Delfino Trivero sfilata

Delfino Trivero: una serata tra moda e musica per promuovere il negozio “Uso e riuso”.

Delfino Trivero, la sfilata

In passerella per la moda “second hand”, di seconda mano, a ritmo di musica. Venerdì tanta gente al teatro Giletti di Ponzone per assistere a un evento organizzato dall’associazione Delfino di Valdilana. Protagonista della serata è stata la band biellese “The bowman”, che ha proposto due ore di musica tra cover storiche, alternative rock e rock-blues.
«Ma l’iniziativa – spiegano i responsabili dell’associazione – era proposta soprattutto per promuovere e valorizzare il negozio “Uso e riuso” che abbiamo avviato più di sei anni fa al Centro Zegna. Si tratta di un negozio dove non si acquista, ma si scambia: si possono portare capi di abbigliamento usati e se ne possono prendere altri lasciati da altri utenti. Insomma, un “negozio” dove tutto ruota intorno ai capi di seconda mano». E proprio per valorizzare il “seconda mano” è stata organizzata la serata al Giletti: una trentina di modelle e modelli hanno sfilato in sala e poi sul palco vestiti esclusivamente con capi arrivati a “Uso e riuso”, mostrando quanta bellezza e quanto valore possa esserci anche nel mondo dell’usato.

Fai scorrere le immagini per vedere tutte le fotografie

Un punto di riferimento

«Ormai “Uso e riuso” è diventato un punto di riferimento per tantissima gente di Valdilana e dintorni – commenta Ernesto Giardino, presidente “Delfino” -. Ci sembrava bello e doveroso promuovere in un contesto di buona musica la “merce” che viene trattata in questo centro di scambio. Ricordiamo tra l’altro che la gestione viene condivisa con i ragazzi dell’Oasi del benessere, nostri partner fin dall’inizio di questa avventura. Ringraziamo di cuore i modelli che si sono prestati volontariamente per questo evento, tutti coloro che hanno lavorato per l’organizzazione e ovviamente i ragazzi di “The bowman”, che sono stati bravissimi. Grazie anche agli amministratori che hanno voluto essere presenti in sala, grazie a tutti coloro che ci hanno dato una mano in vari modo, e grazie a tutti gli spettatori che hanno voluto condividere questa bella serata».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente