Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Fobello digitale grazie al progetto di Eolo
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Fobello digitale grazie al progetto di Eolo

Ora c'è anche Carcoforo tra i paesi che hanno deciso di puntare sulla connessione.

Fobello digitale

Fobello digitale “dà il la” alla valle: anche Carcoforo è pronto al passaggio.

Fobello digitale

La connessione a internet rimane una delle priorità nei paesi dell’alta valle. Dopo Fobello anche Carcoforo è pronto a passare a Eolo per andare a coprire il proprio territorio con Internet. La pandemia globale ha sicuramente portato alla ribalta la funzione inclusiva della tecnologia che, soprattutto negli ultimi mesi, si è rivelata un fondamentale strumento abilitatore dell’intero sistema Paese. Potersi innovare diventa quindi per tutti i Comuni italiani, anche i più piccoli, un’esigenza di primaria importanza per poter ripartire a pieno regime e meglio di prima. Ed è proprio per avere nuovi fondi per innovare che i cittadini di Carcoforo hanno spinto il proprio comune nella top ten di “Eolo Missione Comune”, il progetto che prevede l’assegnazione di 1 milione di euro all’anno per tre anni in premi tech ai Comuni con meno di 5.000 abitanti, per supportarne la digitalizzazione.

Il contributo

Dal mese di agosto e per i prossimi quattro mesi, i cittadini e sostenitori potranno aiutare il Comune di Carcoforo ad aggiudicarsi il contributo massimo di 14.000 euro in premi tecnologici, adatti a supportare la trasformazione dei comuni in piccole smart cities: basterà seguire le indicazioni presenti sul sito della piattaforma per supportare il comune scelto attraverso alcune “Missioni social”. Le missioni sono molte e diverse fra loro, dal pubblicare una foto della postazione di smart working al condividere la serie tv o il film che si sta guardando per intrattenimento. Ogni 15 giorni, ad inizio e metà mese, le missioni cambiano e ne vengono pubblicate di nuove.

I premi

I premi in palio nel progetto lanciato da Eolo, principale operatore in Italia nel fixed-wireless ultra-broadband per i segmenti business e residenziale, sono molti e molto diversi fra loro. Una volta passati quattro mesi dall’estrazione, ogni Comune potrà scegliere i premi che preferisce, in base ai punti che ha ottenuto grazie ai sostenitori: una connettività omaggio per 2 anni, webcam per la sicurezza, access point per connettere le aree del paese o soluzioni per l’istruzione e la municipalità. Tutti strumenti pensati per portare anche le realtà più piccole ad innovarsi. Oltre ai premi, per favorire la digitalizzazione dei territori a 360°, Eolo Missione Comune propone anche l’Academy dei sindaci, una rete di condivisione online dedicata alla professione del sindaco, dove è possibile condividere e consultare progetti di digitalizzazione dei piccoli comuni italiani.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *