Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Ghemme vandali contro la targa di Norma Cossetto
Attualità Novarese -

Ghemme vandali contro la targa di Norma Cossetto

Una data e “mi manchi” scritto in nero accompagnano ora il ricordo della giovane barbaramente uccisa nel 1943 dai partigiani di Tito.

Ghemme vandali in azione al parco giochi: deturpata la targa della martire Norma Cossetto.

Ghemme vandali contro la targa

A pochi giorni dalla commemorazione dei martiri delle Foibe, a Ghemme qualche vandalo ha imbrattato il muro sul quale è stata posta anni fa la targa in ricordo di Norma Cossetto, nel parco situato in piazza Falcone e Borsellino. Una data e “mi manchi” scritto in nero accompagnano ora il ricordo di quella giovane barbaramente uccisa nel 1943 dai partigiani di Tito al confine con l’Istria.
LEGGI ANCHE: Ghemme via Roma chiusa da due mesi per colpa delle buche

Giornata del ricordo

A Ghemme lo scorso ottobre, come in oltre 100 città italiane, si era tenuta la deposizione di una rosa in un luogo simbolico per ricordare il barbaro martirio della giovane e di tutti gli infoibati di Istria, Fiume e Dalmazia. Anni fa Ghemme aveva dedicato il parco giochi di piazza Falcone e Borsellino alla giovane vittima, che nel 2005 venne insignita dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi della Medaglia d’oro al merito civile; a riceverla fu la sorella Licia, pure residente a Ghemme, e scomparsa nel 2013 a 90 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *