Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Grignasco cerca spazi per i propri defunti: partiti i lavori al centro e ad Ara
Attualità Serravalle e Grignasco -

Grignasco cerca spazi per i propri defunti: partiti i lavori al centro e ad Ara

Mezzi d’opera in azione a Bovagliano per la bonifica di un terreno.

Grignasco cerca spazi per i propri defunti: partiti i lavori al centro e ad Ara. Proseguono i lavori per l’ampliamento del camposanto di Grignasco e a breve è previsto l’inizio degli interventi anche per l’area sacra di Ara.

Cimitero di Grignasco

In questi giorni alcuni mezzi d’opera sono in azione per la bonifica di un terreno che il Comune aveva acquisito in precedenza con l’obiettivo di incrementare gli spazi a disposizione del campo santo. «In primis abbiamo fatto riempire alcuni spazi con della terra, proprio per avere lo stesso livello di superfici e in un secondo momento si è provveduto alla pianificazione di una bonifica – spiega Milver Faccini, tecnico comunale -. In precedenza avevamo anche collocato una recinzione temporanea a margine dell’appezzamento che sarà poi spostata».
Le ruspe continueranno i lavori nei prossimi giorni. «Il primo intervento pensiamo che possa concludersi entro fine mese – prosegue Faccini -. Poi dovremmo spostare la recinzione».
A breve sarà incrementata l’area cimiteriale. «In tarda primavera o questa estate l’opera sarà compiuta e anche questa nuova area si potrà utilizzare come parte del cimitero – mette in luce il tecnico -. Nel contempo ci stiamo attivando per il camposanto di Ara».

LEGGI ANCHE Grignasco l’arte di Dino Damiani vola anche sui social

Cimitero di Ara

L’area sacra presente nella frazione non ha più spazi utili per le inumazioni e così il Comune si è attivato per trovare soluzioni in tempi rapidi. «Ho già il progetto preliminare redatto da una ditta specializzata – spiega Faccini -. Mi sto attualmente occupando della gestione della documentazione relativa agli impegni di spesa. A breve comunque interverremo anche ad Ara e immagino che comunque nell’arco di poco partiranno anche lì i lavori».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *