Attualità Novarese -

Inaugurato in Nepal l’asilo che nasce a Ghemme

Si è concluso dopo tre anni di lavoro, la scuola di Mae Doban Falame, voluta da Lucio Guida

Inaugurato in Nepal l’asilo che nasce a Ghemme. Si è concluso dopo tre anni di lavoro (lavori allungati a causa dello stop pandemico), l’asilo di Mae Doban Falame, una frazione di Panauti, in Nepal, voluto da un ghemmese, Lucio Guida, grazie al contributo di molte persone.

 Inaugurato in Nepal l’asilo che nasce a Ghemme

«I lavori per la costruzione dell’asilo sono iniziati nel 2018 – spiega guida -. L’opera è dedicata a Leonardo, Ginevra, i miei nipotini e a Davide, un loro amico». Guida è l’autore del libro “Diadema, le mille e una perla”, la cui vendita ha permesso di realizzare la struttura dedicata ai bambini del piccolo villaggio. La scuola comprende una grande sala per le attività e una sala più piccola, oltre ai servizi.

Emozioni

«Sono molto felice – afferma Guida – e per questo devo ringraziare tutti i benefattori ed in particolare l’associazione “Insieme si può”, sezione Vergante e il Kiwanis Club Ghemme e Bassa Valsesia che hanno fornito un grande aiuto». L’inaugurazione si è svolta nei giorni scorsi, ma si attende la partenza alla volta del Nepal del poeta Guida per poter svolgere un’intitolazione ufficiale.

Per informazioni e per acquistare il libro di aforismi e pensieri che riguardano amore, saggezza e vita, si può contattare l’autore al sito: https//lucioguida.wixsite.com/website-1. «In questo modo si potrà contribuire ancora all’acquisto degli arredi interni della struttura – precisa Guida -, non mancheranno inoltre i giochi da esterno che vorremmo posizionare in giardino».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.