Seguici su

Attualità

Maggiora e Boca in lacrime: è morto il chitarrista Stefano Farinoli

E’ deceduto a 55 anni. Gli amici: “Te ne sei andato troppo presto. Ora suona con gli angeli”.

Pubblicato

il

Stefano Farinoli

Maggiora e Boca in lacrime: è morto il chitarrista Stefano Farinoli. L’uomo, soprannominato “Steve”, era conosciuto nel Novarese e in Valsesia per il suo talento musicale.

Maggiora e Boca in lacrime per Stefano

“Steve” è deceduto l’altro giorno a soli 55 anni. Originario del Novarese, era conosciuto anche in Valsesia. La sua grande passione era la musica: la chitarra lo ha accompagnato per tutta la vita. Nel corso del tempo ha avuto modo di collaborare con una serie di band locali e chi lo ha conosciuto ricorda la sua grande solarità, la sua allegria e l’abilità nel trascinare il pubblico con le note musicali e i suoi assoli.

I ricordi degli amici

Non appena si è sparsa la notizia della dipartita di Stefano, moltissimi sono stati coloro che anche tramite i social hanno voluto pubblicare le loro testimonianze d’affetto. “Ciao Steve – scrive un amico – fai buon viaggio. È stato un privilegio conoscerti e lavorare con Te sullo stesso palco con le tue tante chitarre e la tua grande professionalità”.
LEGGI ANCHE:Addio Cassie: “Il tuo sorriso si è spento troppo presto”

E ancora:  “Ho cantato con lui un paio di volte. E’ una di quelle persone che ti entrano nel cuore sia per la sua bravura che per la persona. Troppo giovane per lasciare questo mondo. Mi spiace proprio”. Qualcuno inoltre ha voluto ricordare l’uomo con un video, proprio durante una serata musicale.

 

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *