Seguici su

Attualità

Messaggio omofobo, vicepresidente si dimette

Pubblicato

il

messaggio omofobo

Messaggio omofobo su Facebook: dopo il caso sollevato lunedì, il vicepresidente del consiglio comunale di Vercelli ha rassegnato le dimissioni dall’incarico.

Messaggio omofobo

«E questi schifosi continuano imperterriti. Ammazzateli tutti ste lesbiche, gay e pedofili» sono le parole apparse (e poi rimosse) sul profilo Facebook del vicepresidente del consiglio comunale di Vercelli, Giuseppe Cannata, nei giorni scorsi. Cannata ha rassegnato le dimissioni dall’incarico, mentre per ora rimane consigliere comunale. Si è però autosospeso dal gruppo di Fratelli d’Italia.

Le scuse e l’indagine

Cannata ha chiesto scusa, spiegando di «non avere voluto offendere nessuno». Sull’accaduto è scattata anche un’indagine: l’ipotesi di reato è quella di istigazione a delinquere, aggravata per aver commesso il fatto attraverso strumenti informatici e telematici. Per domani, l’associazione Arcigay Rainbow Vercelli Valsesia ha organizzato un flash mob davanti al municipio.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *