Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Pista atletica Borgosesia: il restyling tocca la zona per i salti
Attualità Borgosesia e dintorni -

Pista atletica Borgosesia: il restyling tocca la zona per i salti

I lavori (da 33.500 euro) previsti a metà mese. L’impianto resterà chiuso durante l’intervento, per una decina di giorni

Pista atletica Borgosesia: il restyling tocca la zona per i salti. Si tratta dell’intervento di recupero della “mezzaluna” e delle pedane per il salto in alto e in lungo.

Pista atletica Borgosesia: il restyling tocca la zona per i salti

I lavori dovrebbero partire per metà mese e durare una decina di giorni, periodo durante il quale l’impianto resterà chiuso. Il recupero della pista di viale Varallo (riaperta a luglio) aveva interessato l’anello per la corsa. Era rimasta esclusa la parte a “mezzaluna” sul vertice interno, utilizzata per la pratica del salto.

LEGGI ANCHE Borgosesia festa di sport per la nuova pista di atletica | LE FOTO

I lavori sono ora stati affidati: a occuparsi della sistemazione sarà la “Olimpia costruzioni” di Forlì che ha offerto un ribasso d’asta del 5%. L’importo dei lavori è fissato in 33.500 euro. «Non si tratta di un intervento particolarmente complesso – precisa l’assessore comunale ai lavori pubblici Fabrizio Bonaccio -, e dovrebbe concludersi in pochi giorni. Verrà sistemata quell’area e le pedane che si utilizzano per salto in alto e in lungo. Ci siamo accordati con l’impresa per avviare i lavori a metà mese, e in una decina di giorni il rinnovo dovrebbe essere completato. Chi utilizza la pista dovrà pazientare: per il tempo dei lavori, l’impianto sarà chiuso per ragioni di sicurezza. Riaprirà appena concluso».

Spogliatoi

Nell’area della pista, è già pronto il progetto per la riqualificazione degli spogliatoi: è previsto un intervento radicale dopo che più volte sono stati sottoposti a riparazioni per rimediare alle problematiche emerse. Con il rinnovo degli spogliatoi (previsto il prossimo mese) dovrebbe infine essere modificato l’ingresso alla pista: l’idea (in fase di valutazione) è di consentire l’accesso nell’area solamente con un badge che si potrà richiedere in municipio. Un sistema pensato per avere maggiore controllo e tutela dell’impianto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente