Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Ponte Romagnano: un ciclista attraversa pochi secondi prima del crollo
Attualità Novarese -

Ponte Romagnano: un ciclista attraversa pochi secondi prima del crollo

Per fortuna nessuna vittima. Ma il ponte era stato riaperto al traffico proprio a mezzogiorno, circa un'oretta e mezza prima che venisse giù.

alluvione in piemonte

Ponte Romagnano: un ciclista attraversa pochi secondi prima del crollo

Ponte Romagnano: un ciclista poco prima del crollo

Sabato 3 ottobre è crollato il ponte tra Romagnano e Gattinara. Un pilone ha ceduto alla violenza dell’acqua, ed è venuto giù tutto. Per fortuna nessuna vittima, e si potrebbe quasi parlare di “grazia”. Il ponte era infatti stato riaperto al traffico proprio a mezzogiorno, circa un’oretta e mezza prima che crollasse.

Tragedia sfiorata

È Daniele Baglione, sindaco di Gattinara, a parlare di “tragedia sfiorata” nella sua diretta facebook. «Grazie a Dio non c’era nessuno che passava in quel momento. Prima ha ceduto il lato verso Romagnano e poi verso Gattinara. Anche un ciclista l’ha attraversato poco prima e l’ha visto crollare. Un automobilista si è fermato appena prima, la mia dirigente comunale era la seconda auto e mi ha chiamato disperata per quanto era successo».

Nuovo viadotto della Pedemontana

Ma Baglione pensa anche al futuro: «È un ponte che unisce le due province, è fondamentale. Bisogna trovare una soluzione altrimenti il territorio verrebbe isolato o comunque vorrebbe dire disagi importanti per la viabilità. Chiederemo velocità: abbiamo un ponte già progettato tra Gattinara e Romagnano che è quello della Pedemontana, possiamo partire subito con quello. E poi chiaramente bisogna pensare anche a quello che è crollato».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *