Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Ponzone ricorda la negoziante Iolanda, “mamma” di Radio Gigonda
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Ponzone ricorda la negoziante Iolanda, “mamma” di Radio Gigonda

Il ricordo del figlio Fabrizio Rondo, storica voce dell’emittente che trasmetteva da via Provinciale

Ponzone ricorda la negoziante Iolanda, “mamma” di Radio Gigonda. La donna è morta all’età di 93 anni.

Ponzone ricorda la negoziante Iolanda, “mamma” di Radio Gigonda

Iolanda Fiorio, morta a 93 anni, aveva un negozio di formaggi proprio in centro a Ponzone, lungo in via provinciale. Un negozio che era anche legatissimo a un’attività completamente diversa: la sede di Radio Gigonda, storica emittente libera che avevo lo studio proprio sopra la bottega. E che aveva tra i protagonisti proprio Fabrizio, uno dei suoi due figli.
Fino a circa sei anni fa la bottega ha continuato a funzionare, era la sua vita. Da dietro al bancone ha visto cambiare volto a Ponzone, ma il suo spirito è stato sempre uguale: una persona aperta e disponibile con tutti, sempre pronta a dare un aiuto.
Nell’ultimo periodo era ospite nella casa di riposo “Santa Rita” a Villa del Bosco. Lunedì è stato celebrato il funerale nella chiesa parrocchiale di Ponzone. Lascia i figli Adler con Anna, Fabrizio con Katia e Giulia, i nipoti Rossano con Lorella e Niccolò e Oliviero con Rita, Daniele e Cristiano. La famiglia rivolge un ringraziamento alla casa di riposo e alle suore che l’hanno accudita durante il suo soggiorno.

Ricordo

Proprio il figlio Fabrizio Rondo, ora titolare del bar Neo Caffè, ha voluto ricordarla con un messaggio anche su Facebook: «Una donna anarchica, buona e cristiana. Una istituzione a Ponzone con il suo negozio di formaggi che ha tenuto aperto fino a quando la salute glielo ha permesso».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente