Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Postua applaude Leonardo: a sette anni è una promessa del Kartcross
Attualità, Sport Sessera, Trivero, Mosso -

Postua applaude Leonardo: a sette anni è una promessa del Kartcross

Il piccolo campione ha difeso i colori della scuderia “Valdilana rally” sul circuito di Franciacorta.

Postua applaude Leonardo, figlio e nipote d’arte. Già il nonno Pier Giacomo Novelli ha disputato i primi Rally Lana agli inizi degli anni Settanta.

Postua applaude Leonardo, promessa del Kartcross

Ha appena sette anni ed è il più giovane pilota della scuderia di “Valdilana Rally & co”. È il postuese Leonardo De Grandi, che lo scorso weekend ha partecipato al campionato Kartcross circuit. Il Kartcorss è un tipo di gara su go-kart che si svolge su piste autocross, rallycross, dirt oval o su ghiaccio, anziché su piste asfaltate.

Quattro gare e altrettanti ottimi risultati

Nel secondo appuntamento del campionato Kartsport circuit, svoltosi domenica 14 marzo sul circuito di Franciacorta, il baby pilota ha difeso i colori della sua scuderia. Guidato dal team Ghidella e seguito da papà Luca e mamma Giada, Leonardo ha partecipato a bordo del suo Evo kart nella categoria 60 mini.

In prove libere alcuni rocamboleschi testacoda dei suoi avversari lo hanno penalizzato. Ma Leonardo è comunque riuscito a salire sul gradino più basso del podio ottenendo il terzo posto a soli 473 centesimi di secondo dal vincitore. Il baby pilota è stato anche coinvolto in un incidente di gara al terzo giro, ma senza abbattersi. E infatti è riuscito in una grandissima rimonta che lo ha piazzato un terza posizione. Insomma, un risultato di ancora maggior valore.

Oltre alle prove libere, il calendario prevedeva qualifiche, prefinale e gara finale. Nelle quattro corse disputate, Leonardo ha raggiunto risultati davvero soddisfacenti. Per fortuna in finale non ci sono stati intoppi legati a incidenti o scontri e così ha potuto affrontare una prova più lineare. Alla fine ha ottenuto un ottimo quinto posto a 4,994 secondi dalla prima posizione.

Passione di famiglia

Un risultato che ha soddisfatto sia il team, che la scuderia laniera e ovviamente anche tutta la famiglia De Grandi. La passione per i motori è infatti di famiglia e anche per questo salire sulla (mini) monoposto è stato assolutamente naturale. Già il nonno, Pier Giacomo Novelli ha corso e disputato i primi Rally Lana agli inizi degli anni Settanta.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *