Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Pronto soccorso Borgosesia: arriva l’ingresso riservato a malati Covid
Attualità Borgosesia e dintorni -

Pronto soccorso Borgosesia: arriva l’ingresso riservato a malati Covid

Il punto di emergenza oggetto di una riorganizzazione. Entro l’estate è previsto un restyling che lo renderà più ampio e funzionale.

Pronto soccorso Borgosesia: previsti dei lavori in primavera.

Pronto soccorso Borgosesia: arriva l’ingresso Covid

Durante l’incontro tra Asl e sindaci si è parlato di come organizzare al meglio il punto di emergenza. Tra gli argomenti trattati, quello di creare un doppio accesso: uno per pazienti Covid e uno per tutti gli altri. Ma si è parlato anche di un ampliamento del reparto, in cantiere nei prossimi mesi.

LEGGI ANCHE: Terapia intensiva a Borgosesia: piano da 1,5 milioni per attivare il reparto entro l’anno

«Entro giugno gli spazi del Pronto Soccorso di Cascine Agnona saranno oggetto di lavori di ampliamento – spiega il sindaco di Quarona Francesco Pietrasanta -. L’obiettivo dell’intervento sarà proprio migliorare la funzionalità degli accessi. Il progetto di riqualifica prevede infatti la separazione di ingressi Covid e non Covid».

Tornare a pieno regime dopo la pandemia

«Una questione che va risolta – riprende Pietrasanta – è quella legata al Pronto Soccorso dell’ospedale di Borgosesia che, a emergenza sanitaria finalmente terminata, dovrà tornare a pieno regime». La pandemia ha infatti influito sull’attività del Punto di emergenza. E pensare che lo scorso marzo la Regione ne aveva annunciato la caveva annunciato la chiusura (insieme ad altri sei sul territorio regionale). Tale eventualità fu però scongiurata grazie all’intervento degli amministratori locali.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *