Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Romagnano e Valdilana, più contagi che a Borgosesia
Attualità Novarese Sessera, Trivero, Mosso -

Romagnano e Valdilana, più contagi che a Borgosesia

L’alta Valsesia è ancora in buona parte “Covid free”. E pure la Valsessera non registra particolari problemi.

Romagnano e Valdilana, salgono i contagi: 57. Borgosesia a quota 56, Gattinara ferma a 35.

Romagnano e Valdilana, più contagi che a Borgosesia

Stando ai dati diffusi ieri sera, mercoledì 24 marzo, dalla Regione Piemonte, sono Romagnano e Valdilana al momento i due centri con un maggiore numero di persone trovate positive al Covid: 57 casi ciascuno. Un numero superiore anche a Borgosesia, che ne ha 56.

Qui puoi accedere alla mappa regionale dei contagi.

L’andamento nel resto del territorio

Incidenze inferiori nel resto del territorio: Varallo, per esempio, è fermo a 23 casi, così come Quarona. La zona tra Grignasco, Prato Sesia e Cavallirio è tra i 30 e 31 casi per ogni centro. Se la cava decisamente meglio Serravalle, con appena 8 persone trovate positive.

Ovviamente queste differenze sono dovute per lo più al numero di tamponi effettuati, perché in realtà non si rileva quello che gli esperti chiamano “focolaio”, cioè un alto numero di casi concentrati in un luogo ristretto (per esempio una casa di riposo), dove appare chiaro che le persone si sono contagiate a partire dallo stesso ceppo.

LEGGI ANCHE: Incidenza Covid, Vercelli tra le province peggiori in tutta Italia

L’alta Valsesia è ancora per una buona parte “Covid free” o quasi. E pure la Valsessera non ha particolari problemi: il centro messo peggio, per così dire, è Coggiola, dove i positivi sono appena 6. Maggiormente toccata dal Covid appare invece la zona di Borgomanero: in città si contano ben 249 casi positivi (Biella, per fare un confronto, ne ha solo 141), e anche i centri confinanti sono per lo più intorno alla trentina.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *