Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Stazione Borgosesia: arriva una locomotiva del 1911 | LE FOTO
Attualità Borgosesia e dintorni -

Stazione Borgosesia: arriva una locomotiva del 1911 | LE FOTO

Il mezzo, costruito dalle Officine Meccaniche di Napoli, sarà esposto nell'area dell'ex magazzino merci della stazione cittadina.

Stazione Borgosesia: arriva una locomotiva del 1911, cimelio storico salvato da demolizione.

Stazione Borgosesia: arriva una locomotiva del 1911

Una locomotiva a vapore del 1911 alla stazione ferroviaria di Borgosesia. Il mezzo storico è arrivato lo scorso giovedì 5 novembre, con un trasporto eccezionale che non è certo passato inosservato per le strade della città. La motrice rischiava la demolizione e ora potrà essere recuperata grazie al lavoro dell’associazione Museo Ferroviario Valsesiano.

LEGGI ANCHE: Borgosesia esposto nel municipio lo storico calesse dei vigili del fuoco

A Carpignano in attesa di essere demolito

Il trasporto è stato completato nella mattinata di giovedì: molti cittadini e passanti sono rimasti incuriositi dal transito su strada della locomotiva issata su un camion per i trasporti eccezionali. Il mezzo si trovava a Carpignano e rischiava di essere avviato alla demolizione.
Scorri la galleria per vedere le foto.

Verrà conservata nell’ex magazzino merci

Per evitare di perdere un pezzo della storia ferroviaria sono intervenuti i soci del Museo Ferroviario Valsesiano, e la Fondazione FS Italiane ha permesso di garantirne la sopravvivenza con la concessione in comodato d’uso. Ora l’associazione valsesiana ne curerà il recupero estetico e la locomotiva resterà nell’area dell’ex magazzino merci della stazione di Borgosesia.

LEGGI ANCHE: Museo ferroviario di Varallo in vetrina con Mara Venier

Costruita a Napoli e trasferita in Baraggia

La locomotiva arrivata in città è chiamata la 835-241. Nello specifico, il mezzo è stato costruito dalle Officine Meccaniche di Napoli nel 1911. «Dopo una carriera di oltre 60 anni lungo gli scali ferroviari – spiega Di Benedetto -, la locomotiva venne accantonata a Novi Ligure per essere demolita. Grazie a un accordo tra le Ferrovie dello Stato e il Comune di Carpignano, nel 1984 la locomotiva è stata trasferita in un’area della Baraggia del comune novarese».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *