Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Un altro decesso per il Coronavirus: in Italia 7 morti e 232 contagi
Attualità Fuori zona -

Un altro decesso per il Coronavirus: in Italia 7 morti e 232 contagi

Il signore è deceduto verso le 18.30 di ieri, lunedì 24 febbraio, all'ospedale Sant'Anna di Como, dove era stato trasferito dal lodigiano.

zone rosse

Un altro decesso per il Coronavirus: è un uomo di 62 anni con patologie pregresse.

Un altro decesso per il Coronavirus

È un uomo di 62 anni con patologie pregresse l’ultima vittima del Coronavirus. Il signore è deceduto verso le 18.30 di ieri, lunedì 24 febbraio, all’ospedale Sant’Anna di Como, dove era stato trasferito dal lodigiano. Sale così a 7 il numero di vittime italiane. I contagiati sono invece 232.
LEGGI ANCHE: Truffa agli anziani: finti tamponi per il Coronavirus

I dati nel dettaglio

Nel numero dei contagi rientrano i 7 decessi e un paziente guarito. I casi accertati sono 172 in Lombardia (di cui 5 vittime), 33 in Veneto (compreso l’anziano deceduto), 18 in Emilia Romagn, 4 in Piemonte e 3 in Trentino Alto Adige. A questi si aggiungono i 3 ricoverati allo Spallanzani di Roma (il ricercatore tornato da Wuhan, guarito, e i due turisti cinesi in via di guarigione). Questa mattina, martedì 25 febbraio, è stato registrato un primo caso in Toscana (a Firenze) e in Sicilia, a Palermo, dove è stata ricoverata una turista di Bergamo.
Tra gli oltre 44mila casi confermati si sono verificati 1.023 decessi, con un tasso di mortalità complessivo del 2,3%.

Terzi per numero di contagi

Attualmente l’Italia è il terzo Paese al mondo per numero di contagi, dopo Cina e Corea del Sud. Secondo gli esperti tale primato è da attribuire a un controllo più capillare su pazienti che presentavano sintomi di influenza. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel commentare le misure straordinarie varate dal Governo, ha constatato che il numero dei contagi potrebbe crescere.

“No 112, ma numero verde”

Il governatore Attilio Fontana raccomanda di contattare il 1500, numero unico nazionale del Ministero della Salute, per qualunque segnalazione o informazione riguardo al Coronavirus. Il 112 è infatti il numero per il pronto intervento, ed è meglio non intasarlo o tenerne le linee occupate. Il numero verde istituito dalla Regione Piemonte è 800.333.444.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente